29 agosto 2016 | 03:52

Palazzo Chigi stanzia i primi 50 mln per i terremotati del Centro Italia, nessuna previsione per nuovi prelievi dai giochi

Palazzo Chigi stanzia i primi 50 mln per i terremotati del Centro Italia, nessuna previsione per nuovi prelievi dai giochi
Dopo il terremoto del Centro Italia, il Consiglio dei Ministri ha ieri dichiarato lo stato di emergenza, stanziando i primi 50 milioni e deciso lo stop alle tasse delle popolazioni colpite. Nessun accenno si fa a possibili manovre per reperire risorse dai giochi pubblici, un po’ come accaduto in occasione del terremoto de L’Aquila. Forse i tempi per tali decisioni non sono ancora maturi o forse l’esecutivo non vuole replicare la scelta fatta nel 2009 quando l’emergenza ha legittimato l’immissione sul mercato di numerosi nuovi tipi di giochi. Oggi non siamo nel 2009 e la risposta sociale a un tipo di scelta come quella sicuramente non sarebbe la stessa, nonostante siano stati tanti i politici ieri a proporre di attingere ai giochi per reperire risorse in maniera veloce. Nella giornata di ieri, il Consiglio dei ministri ha manifestato dolore per le vittime del terremoto ed espresso profonda solidarietà alle famiglie così duramente colpite nei loro affetti e formulato sentito apprezzamento per il ... Continua a leggere >

Primo piano

A quanto sembra a Sannazzaro, nel pavese, sarebbero concrete le possibilità di una “marcia indietro” rispetto gli orari di utilizzo delle slot che sono stati fissati da un’ordinanza del sindaco Giovanni Maggi dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18. A chiederlo con una petizione sono diversi negozianti. “Vogliamo

Anche se sono stati molti oggi i politici che sulla scia del populismo e di facile visibilità si sono lanciati nel condividere la proposta di devolvere i proventi del gioco d’azzardo e, in particolare quelli del jackpot del SuperEnalotto, in sostegno delle vittime del terremoto del Centro Italia, non mancano

In evidenza

“In merito alle indiscrezioni circolate su alcuni organi di stampa di un incontro tra la FIT – Federazione italiana tabaccai e il ministro dello Sviluppo economico – in merito alla possibilità paventata da rappresentanti del Governo di eliminare le slot machine dalle tabaccherie – si specifica che tale incontro non

Continua a leggere >

“C’è il sospetto che il governo abbia deciso di rinviare per l’ennesima volta il riordino dell’offerta di gioco pubblico, prevista dalla scorsa legge di Stabilità: la riduzione del 30% del numero di apparecchi da gioco.

Ancora una volta il governo tratta il mondo del gioco come una sorta di bancomat

Continua a leggere >

“Destinare il 10% della raccolta del SuperEnalotto alla ricostruzione e alla messa in sicurezza dei territori colpiti dal sisma”.

Lo propone Teresa Petrangolini, consigliere regionale del Lazio, per sostenere le popolazioni terremotate. “In queste ore di primo soccorso ai terremotati del reatino e delle zone limitrofe- spiega Petrangolini- è giusto

Continua a leggere >

E’ attualmente in analisi da parte della Commissione Europea, per il normale periodo di “stand still” (scadenza 21/11/16)  il progetto di Malta che ha come oggetto “Giochi di abilità offerti attraverso i mezzi di comunicazione a distanza”. Questa proposta di regolamento vuole “creare un quadro normativo per i giochi di

Continua a leggere >

Le interviste

Mercato

Giovedì generoso, ieri, al Casinò Campione d’Italia dove due giocatori, ...

Secondo Sisal Matchpoint  in discesa  le quote di della Juve ...

IL Gruppo CODERE, ha annunciato oggi i risultati del secondo ...

Sarà possibile dare un contributo senza effettuare scommesse: per ogni ...

Oggi, con il progresso della tecnologia e dei software applicati ...

JP Morgan entra nel capitale sociale di Codere con una ...

Cronaca Giudiziaria

L’avvocato Asteriti analizza e ritiene “impraticabile” la proposta, circolata insistentemente ...

E’ attualmente in analisi da parte della Commissione Europea, per ...

Dalle Associazioni

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza *


LOG IN