20 marzo 2019
ore 06:00

Casinò di Campione: è Maurizio Bruschi il commissario straordinario

Casinò di Campione: è Maurizio Bruschi il commissario straordinario
Al Casinò di Campione d’Italia arriva ufficialmente la nomina del commissario straordinario per occuparsi di risolvere la crisi che ha portato al fallimento della casa da gioco. Si tratta della persona che era stata indicata nelle scorse settimane da alcune indiscrezioni, Maurizio Bruschi. A lui verrà affidato il compito di valutare se e come riaprire la casa da gioco dell’enclave, chiusa dallo scorso mese di luglio. Romano, 73 anni, Bruschi conta su una lunga carriera al Ministero dell’Interno. Il Commissario straordinario ha 45 giorni di tempo, secondo la legge che ne ha istituito la figura, per «elaborare un programma di risanamento del gestore ovvero di valutare la sussistenza delle condizioni per l’individuazione di un ... Continua a leggere >

Primo piano

“Droga, gioco d’azzardo, web sono ormai dipendenze patologiche con cui convivono i nostri giovani e va fatta un’azione forte di prevenzione per sconfiggere questi fenomeni di disagio che purtroppo colpiscono in una condizione di destrutturazione sociale: è importante quindi questa grande alleanza tra Questura, sistema scolastico, Servizio sanitario regionale, istituzioni

“Nel settore dell’esercizio dell’attività imprenditoriale del gioco lecito, pure a livello di diritto eurounitario le esigenze di tutela della salute vengono ritenute del tutto prevalenti rispetto a quelle economiche che muovono le imprese odierne appellanti [v. le citazioni della giurisprudenza della Corte di giustizia UE, riportate sopra sub 7.1.1.], e

In evidenza

Il regolatore danese del gioco d’azzardo, ha pubblicato un nuovo Codice di condotta, che dovrebbe entrare in vigore il 1 ° luglio 2019. Questo nuovo standard è destinato ad aumentare la protezione dei consumatori e contribuire a prevenire il gioco compulsivo.

“Con l’Accordo sulle nuove iniziative contro il gioco d’azzardo

Continua a leggere >

“La ludopatia è una malattia che produce sempre più vittime e non ci possiamo permettere che i nostri figli possano incorrere in questo pericolo”.

È quanto afferma il consigliere comunale di Cardito, nonché Presidente della “Associazione Gestori Scommesse Italia” Pasquale Chiacchio.

Il consigliere Chiacchio reduce da un grandissimo risultato raggiunto

Continua a leggere >

Ventottomila famiglie piemontesi sono esposte a indebitamento eccessivo e ben trentaseimila persone sono giocatori d’azzardo a rischio.

E’ quanto emerge dal report di Ires Piemonte a cura dell’Osservatorio regionale sui fenomeni di usura estorsione e sovraindebitamento.

“L’altissima pericolosità sociale del sovraindebitamento e di una delle sue possibili e peggiori conseguenze,

Continua a leggere >

Le interviste

Mercato

A partire dalle ore 21.00, si terrà un nuovo ...

Il contrasto al gioco d’azzardo sarà al centro del convegno ...

[gallery size="medium" ...

Come pagano e quali sono le abitudini di spesa degli ...

Cronaca Giudiziaria

“Nel settore dell’esercizio dell’attività imprenditoriale del gioco lecito, pure a ...

Dalle Associazioni

In occasione della Festa del Papà, l’Eurispes ha voluto focalizzare ...

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN