30 marzo 2020
ore 02:05
Home Archive by Category "Diritto"

Diritto

A distanza di poche ore, il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia torna a respingere le richieste di istanza cautelare presentate nei ricorso promossi da alcune società del gioco pubblico e dall’Associazione nazionale Sapar contro l’ordinanza n. 275/OS del 12.12.2019 del Sindaco di Palermo avente ad oggetto la determinazione

Continua a leggere >

“Si tratta di un’ordinanza che, sia pure dal contenuto istruttorio,  dimostra come la Corte intenda valutare la costituzionalità della norma senza formalismi ma attraverso una approfondita istruttoria del contesto regolamentare e dei dati reddituali delle sale bingo (raccolta bingo, margini e incidenza della misura sull’operatività delle sale). Un altro aspetto

Continua a leggere >

Il tribunale amministrativo regionale per la Sicilia ha disposto il rinvio dopo il 15 aprile della trattazione dell’istanza cautelare richiesta da alcune sale bingo contro l’ordinanza del Sindaco di Palermo in materia di ‘distanze minime dai luoghi definiti “sensibili” per l’utilizzo degli apparecchi da gioco e ubicazione di sale gioco

Continua a leggere >

Il consiglio di Stato ha respinto la domanda di sospensiva presentata da un operatore di gioco di Bolzano contro la sentenza del T.R.G.A. – SEZIONE AUTONOMA DI BOLZANO relativa al provvedimento di decadenza della sala giochi dedicata alle Vlt emesso dal Comune.

Come ha spiegato il CdS: “a prescindere dalle

Continua a leggere >

L’individuazione come luogo sensibile dei “giardini pubblici” sia del tutto legittima e immune da censure, trattandosi di luoghi di aggregazione, frequentati da molte persone e in specie da giovani ed anziani, rispetto ai quali quindi si pone come particolarmente cogente il tema della sicurezza urbana.

 

La conferma che anche

Continua a leggere >

Per la giurisprudenza, “la parte che chiede il risarcimento deve fornire la prova (e non il principio di prova) del danno, vale a dire la prova dell’esistenza di elementi oggettivi dai quali desumere in termini di certezza o di elevata probabilità, e non di mera potenzialità, l’esistenza di un pregiudizio

Continua a leggere >

L’Intesa Stato – Regioni – Enti Locali, raggiunta nella Conferenza Unificata n. 103/U del 07 Settembre 2017, in materia di raccolta del gioco pubblico, è irrilevante ai fini della decisione poiché detto atto è in realtà successivo all’emanazione delle ordinanze poste a fondamento dei provvedimenti impugnati, che non potrebbero pertanto

Continua a leggere >

Il Tribunale amministrativo per la Campania ha richiesta la richiesta di abbreviazione dei termini ex art. 53 c.p.a. presentata dalla sala giochi Millionaire in provincia di Avellino.

La sala si oppone al Decreto del Questore della Provincia di Avellino con il quale è stata revocata la licenza rilasciata per la

Continua a leggere >

“Una sentenza deve sempre essere rispettata, anche quando non va nella direzione auspicata. E questo vale ancora di piu’ per una sentenza della Corte di Giustizia. Questo, pero’, non può impedire di constatarne le contraddizioni, di farle emergere e predisporre le opportune iniziative a tutela dei propri diritti. La sentenza

Continua a leggere >

“La Corte di Giustizia europea mette la parola fine all’annosa questione dell’imposta unica applicata agli operatori che gestiscono scommesse raccolte sul territorio italiano e dichiara compatibili con la normativa UE le disposizioni italiane che assoggettano all’ “imposta sulle scommesse” i Centri Trasmissione Dati stabiliti in Italia e collegati con bookmakers

Continua a leggere >

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN