14 Luglio 2024 - 20:05

Prato: sequestrati 15 computer in un Internet Point

Nell’ambito di un’operazione di contrasto al gioco illegale nel distretto industriale di Prato, i Baschi Verdi del Gruppo di Prato, su disposizioni del Comando Regionale Toscana e direttive del Comando

20 Giugno 2024

Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito di un’operazione di contrasto al gioco illegale nel distretto industriale di Prato, i Baschi Verdi del Gruppo di Prato, su disposizioni del Comando Regionale Toscana e direttive del Comando Provinciale di Prato, hanno effettuato un controllo in un internet point sospettato di offrire accesso a piattaforme di gioco non monitorate dall’Agenzia dei Monopoli e dotato di un sistema di videosorveglianza irregolare.

Durante il controllo, i militari hanno documentato che i computer erano collegati a un server centrale che abilitava la navigazione online senza restrizioni previo pagamento tramite POS. Di conseguenza, hanno sequestrato i 15 computer presenti per permettere a tecnici qualificati di SOGEI di effettuare le perizie necessarie. In caso di violazione, è prevista una sanzione da € 5.000 a € 50.000 per ciascun dispositivo.

L’operazione rientra nelle iniziative del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Prato per tutelare gli interessi socio-economici del distretto pratese, con particolare attenzione al settore dei giochi e scommesse, proteggendo sia le entrate erariali sia la salute pubblica, in particolare riguardo alla ludopatia.

 

PressGiochi

×