17 settembre 2019
ore 15:05
Home In evidenza Pordenone. Contro il gioco patologico il comune pensa di incrementare il numero dei luoghi sensibili

Pordenone. Contro il gioco patologico il comune pensa di incrementare il numero dei luoghi sensibili

SHARE
Pordenone. Contro il gioco patologico il comune pensa di incrementare il numero dei luoghi sensibili

Slovacchia. Nesrovnal (Sindaco di Bratislava): “Finalmente abbiamo un importante strumento per contrastare l’azzardo”

Non ci saranno vincoli ad abbandonare le slot machine per le attività commerciali che vogliano usufruire dello sconto sulla Tosap, ma l’amministrazione pensa ad altri strumenti per combattere il gioco d’azzardo in città.

Lo fa sapere l’amministrazione che ieri ha dato il via libera al nuovo regolamento sui «dehors» : gli sconti Tosap a chi rinnova o acquista ex novo i propri arredi esterni adeguandoli ai nuovi canoni estetici e di qualità fissati dal regolamento stesso.

 

Sul fronte dei giochi, l’idea, in particolare, è quella di incrementare il numero dei cosiddetti luoghi sensibili, quelli cioè dai quali è possibile imporre una distanza di sicurezza ai locali che ospitano le macchinette mangiasoldi. A sollevare la questione un emendamento del Centrosinistra, illustrato da Marco Cavallaro (Pd).

 

La scorsa settimana anche i gruppi consiliari M5S, Pn1291, Pd, I Cittadini e Il Fiume hanno chiesto un intervento comunali per prevenire e contrastare il gioco d’azzardo.

PressGiochi

Pordenone. L’Ass. Loperfido: “Controlli dei vigili per il rispetto delle disposizioni regionali per contrastare le ludopatie”

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN