13 Giugno 2024 - 07:14

Regno Unito: la Gambling Commission introduce riforme per un settore più sicuro e trasparente

La Gambling Commission UK ha annunciato una serie di modifiche volte a migliorare la sicurezza e l’esperienza dei consumatori nel settore del gioco d’azzardo. Queste modifiche, in linea con il

02 Maggio 2024

Print Friendly, PDF & Email

La Gambling Commission UK ha annunciato una serie di modifiche volte a migliorare la sicurezza e l’esperienza dei consumatori nel settore del gioco d’azzardo. Queste modifiche, in linea con il Libro Bianco del governo intitolato “High Stakes: Riforma del Gioco d’Azzardo per l’Era Digitale”, sono progettate a ridurre i rischi legati al gioco d’azzardo online, offrire una maggiore scelta ai consumatori e garantire controlli più rigorosi sulla vulnerabilità finanziaria e sull’età dei giocatori.

Il pacchetto di riforme, suddiviso in quattro fasi da agosto 2024 a febbraio 2025, include misure mirate a ridurre l’intensità dei giochi online, migliorare la scelta dei consumatori riguardo alla ricezione di marketing sul gioco d’azzardo e rafforzare i controlli sulla vulnerabilità finanziaria e sull’età dei giocatori nei locali fisici.

Uno dei punti salienti delle riforme è l’introduzione di un progetto pilota di valutazioni del rischio finanziario senza attriti, volto a prevenire situazioni in cui i consumatori possono spendere ingenti somme in brevi periodi senza alcun controllo, causando danni significativi. Questo progetto pilota sarà avviato per sei mesi e permetterà alla Commissione di perfezionare i processi di condivisione dei dati prima dell’implementazione completa delle valutazioni del rischio finanziario.

Il CEO della Commissione, Andrew Rhodes, ha sottolineato l’importanza di ascoltare le opinioni dei consumatori e delle parti interessate nel plasmare queste riforme, garantendo nel contempo la fornitura di protezioni significative contro i danni legati al gioco d’azzardo.

Tra le altre misure, vi è l’introduzione di controlli leggeri sulla vulnerabilità finanziaria, che si concentreranno sui clienti con un alto volume di gioco online. Questi controlli, basati su dati pubblici, mirano a identificare e supportare i giocatori in situazioni finanziarie precarie, senza richiedere informazioni personali come il codice postale o la professione. Inoltre, la Commissione sta conducendo un progetto pilota per valutare i rischi finanziari in modo più semplice ed efficace, al fine di proteggere i giocatori online dagli effetti dannosi del gioco d’azzardo e garantire una maggiore trasparenza nel settore.

Queste riforme segnalano un impegno da parte della Commissione sul Gioco d’Azzardo nel proteggere i consumatori e promuovere un ambiente di gioco più sicuro e responsabile. Con l’implementazione graduale delle nuove normative, ci si aspetta che il settore del gioco d’azzardo online diventi più trasparente e regolamentato, offrendo ai giocatori una maggiore fiducia e protezione. Le valutazioni del rischio finanziario non saranno applicate in un ambiente operativo. Né i controlli leggeri né il progetto pilota di valutazione del rischio finanziario influenzeranno i rating del credito al consumo.

Progettazione dei giochi online: riduzione dell’intensità e miglioramento della comprensione del consumatore

Le nuove normative mirano a rendere i giochi online più equi e a garantire una maggiore comprensione da parte dei consumatori. Si estenderanno i requisiti già in vigore per le slot ad altri prodotti online e saranno vietate:

  • Caratteristiche che accelerano il tempo di gioco o danno l’illusione di controllo, come “turbo” o “slam stop”.
  • Riproduzione automatica.
  • Celebrazioni audio o visive di rendimenti inferiori o uguali alla puntata.
  • Funzionalità guidate dall’operatore che consentono di giocare simultaneamente su più prodotti, come i tavoli di roulette e blackjack.
  • Velocità di rotazione dei giochi da casinò inferiore a 5 secondi, escludendo il poker peer-to-peer.

Ulteriori modifiche prevedono che gli operatori mostrino ai consumatori in tempo reale la loro spesa netta e il tempo trascorso a giocare. Queste regole entreranno in vigore il 17 gennaio 2025.

Marketing diretto: maggiore scelta per i consumatori

Le aziende di gioco d’azzardo saranno tenute a offrire ai clienti opzioni per scegliere il tipo di marketing diretto che desiderano ricevere e i canali attraverso cui lo vogliono ricevere. Questo requisito si applica solo al gioco d’azzardo online e sarà attivo dal 17 gennaio 2025.

Verifica dell’età: procedure più rigorose nei locali

La Commissione introdurrà nuove regole che richiederanno a tutti i licenziatari di effettuare controlli più rigorosi sull’età dei clienti, compresi i più piccoli licenziatari. Inoltre, verrà modificato il codice di buona pratica per richiedere che il personale verifichi l’età di chiunque sembri avere meno di 25 anni, anziché meno di 21. Questi cambiamenti entreranno in vigore il 30 agosto 2024.

Licenze di gestione personale: ampliamento dei ruoli

I titolari di licenze di gestione personale giocano un ruolo cruciale nella garanzia di un ambiente di gioco sicuro e regolamentato. A seguito di una consultazione, la Commissione ha chiarito e ampliato i ruoli di gestione personale richiesti per ottenere una licenza. Queste nuove disposizioni entreranno in vigore il 30 novembre 2024.

PressGiochi