24 Giugno 2024 - 16:14

Clarion Gaming: nuovo focus per un gioco piu’ sicuro con il lancio della Sustainable Gambling Zone

La Consumer Protection Zone (CPZ), che dal suo lancio all’ICE 2018 si è sviluppata fino a diventare l’elemento di più alto profilo nello show floor ICE, è stata rinominata per

02 Maggio 2024

Print Friendly, PDF & Email

La Consumer Protection Zone (CPZ), che dal suo lancio all’ICE 2018 si è sviluppata fino a diventare l’elemento di più alto profilo nello show floor ICE, è stata rinominata per diventare Sustainable Gambling Zone (SGZ).

La decisione è stata presa a seguito di un’ampia consultazione delle parti interessate e si contrappone alla maggiore importanza attribuita agli interventi proattivi dei clienti nelle prime fasi del percorso del giocatore.

L’SGZ farà il suo debutto all’iGB L!VE di luglio prima del suo lancio ufficiale all’ICE 2025, la prima edizione della fiera di gioco b2b più influente del settore che si terrà nella sua nuova casa a Barcellona.

Ewa Bakun, Direttore Industry Insight and Engagement di Clarion Gaming, che ha visto la CPZ svilupparsi fino a diventare la piattaforma chiave per l’industria per promuovere la comprensione e l’implementazione di misure di gioco più sicure e innalzare gli standard, ha affermato: “Devo sottolineare che questo è molto di più che un semplice esercizio cosmetico. Invece, la Sustainable Gambling Zone, con il suo focus rinnovato, si impegnerà con il più ampio gruppo di stakeholder di operatori che si concentrano sulla sostenibilità a lungo termine, qualcosa che va ben oltre il semplice rispetto del mandato normativo”.

L’obiettivo generale della Sustainable Gambling Zone è quello di essere all’avanguardia nelle iniziative per aiutare a sviluppare un gioco sano fin dall’inizio, includendo l’incorporazione di considerazioni sul gioco d’azzardo più sicuro fin dall’inizio piuttosto che come requisito di conformità”.

Sebbene non sia ancora uno standard in tutto il settore, questo approccio più olistico è alla base di una dinamica di gioco più sicura. Il suo obiettivo è creare un business più sostenibile in cui i giocatori continuino a godersi la propria esperienza di intrattenimento nel gioco d’azzardo con la piccola percentuale di coloro che corrono il rischio di sviluppare problemi identificati e assistiti in modo proattivo dagli operatori”.

Stuart Hunter, amministratore delegato di Clarion Gaming, ha aggiunto: “Il trasferimento a Barcellona ci consentirà di espandere le offerte di affiliazione ICE e iGB, ma anche di alzare il livello in termini di ciò che già forniamo per conto dell’industria internazionale. L’attrattiva più ampia prevista per la Sustainable Gambling Zone è in linea con il nostro trasferimento e avvicinerà geograficamente la SGZ all’Europa continentale e culturalmente più vicina ai mercati dell’America Latina che serviamo”.

“Barcellona aprirà un nuovo capitolo per l’affiliato ICE/iGB e le loro rispettive funzionalità, non ultima la Sustainable Gambling Zone.”

 

PressGiochi

×