22 Maggio 2024 - 20:05

Il grande spettacolo della G2E, tra innovazione tecnologica, creatività e fantasia

LA G2E 2022 sarà ricordata come il vero inizio dell’era post-pandemica per le fiere di settore. E’ vero che il virus è ancora in circolazione, ma le restrizioni sono decadute

14 Ottobre 2022

Print Friendly, PDF & Email

LA G2E 2022 sarà ricordata come il vero inizio dell’era post-pandemica per le fiere di settore. E’ vero che il virus è ancora in circolazione, ma le restrizioni sono decadute tutte. Così, una fiumana di gente ha invaso i padiglioni del Venetian Expo sì con ordine, ma senza mascherine e con la possibilità di stringersi la mano e persino di abbracciarsi. Quattro giorni molto intensi, di cui il primo dedicato esclusivamente ai convegni (me parleremo diffusamente nel prossimo numero del nostro magazine), con circa 350 espositori provenienti anche dall’Europa, dall’Asia e dall’Australia, distribuiti su 23400 mq circa.

Una convention globale, dunque, dove l’America ha dato il meglio di sé confermandosi il vero “centro del mondo” per quanto riguarda il gambling. Le nuove idee e le nuove tendenze nascono qui, come è sempre stato del resto, perciò nessun addetto ai lavori che si rispetti, e nessuna azienda che voglia espandersi in campo internazionale, può rinunciare a mettere in programma il viaggio annuale a Las Vegas.

Per questo applaudiamo la Cristaltec per aver varcato la prima volta le soglie della G2E come espositore, allestendo un bello stand in cui ha dato un saggio delle sue capacità di produttore di Awp e Vlt.

Lo stand più grande è stato quello della IGT, che ha espresso tutto il potenziale delle divisioni IGT Global Gaming e IGT Digital & Betting, portando a casa il premio Global Gaming Awards del miglior prodotto terrestre grazie al cabinet PeakBarTop, oltre a ben 5 nomination per le sezioni: soluzioni di pagamento (per Restort Pay e IGTPay), slot (Wheel of Fortune High Roller), innovazione di prodotto (IGT Advantage in the cloud), sportsbook supplier (PlaySports), fornitore B2B per l’industria digitale (PlayDigital), più la candidatura di Renato Ascoli a miglior executive americano.  A proposito di premi, l’Aristocrat è stata l’unica a vincerne due: come miglior fornitore per il settore land based e per la best slot machine, la Wild Wild Buffalo. Chiaramente i premi da soli non bastano a qualificare l’attività di una azienda, ed è davvero strano, a nostro avviso, che la Novomatic non sia andata la nomination nella shortlist della sezione sportbooks supplier, grazie ai prodotti della serie ActionBook.

Comunque, procedendo nella sequela dei riconoscimenti – che sono i più ambiti a livello internazionale – Hard Rock Int. si è affermato come miglior operatore land-based; FanDuel best digital operator; il più votato fra i prodotti digitali è stato GeoComply di IDComply; il miglior fornitore B2B per l’industria digitale è stato riconosciuto in Evolution; il prodotto più innovativo è stato ritenuto Go Go Claw di Aruze Gaming; per le soluzioni di pagamento si è affermato Sightline Payments; Kambi ha vinto il premio nel settore sportsbook supplier.

Tra gli innumerevoli prodotti esposti in fiera, abbiamo fatto una selezione del tutto personale di quelli che ci hanno incuriosito di più per la loro originalità.

Slot per beneficenza – Gaming Amusnet Interactive ha lanciato Drops of Water, videoslot finalizzata a promuovere gli sforzi di beneficenza e sostenibilità dell’azienda: l’azienda ha collaborato con un ente di beneficenza, Charity:water, per fornire acqua fresca a migliaia di persone donando il 3% dei profitti a iniziative in Africa e India. Non sarà un gran che, ma è un bel gesto che ci auguriamo possa essere imitato da qualcuno. Questa video slot a 5 rulli e 20 linee fisse offre varie funzionalità, oltre a un’eccellente grafica ed effetti sonori di grande impatto.

Wild Wild Buffalo, la migliore slot della fiera – I gusti sono sempre soggettivi, ma nella nostra carrellata non poteva non soffermarsi sul titolo Aristocrat, allestito su un sontuoso mobile provvisto di doppio  monitor ad arco da 42”. Si tratta dell’ennesima innovazione che si innesta sulla serie del marchio proprietario Buffalo, abbinandone le caratteristiche a quelle della serie Wild Wild. E’ un 3-3-4-4-4 rulli con 576 possibilità di vincita, che si incrementano in base alla puntata, da 75 ($3) a 750 crediti. Sono previsti due diversi tipi di bonus: Wild Wild, che si parte sulle prime due ruote e può proseguire sulle altre tre se si è fortunati, assegnando pagamenti Cash-on-Reel Buffalo e jolly moltiplicatori casuali; Jackpot Bonus, con l’azionamento della ruota superiore, che attribuisce free games e moltiplicatori progressivi.

Bomba o non bomba… – Con una grafica brillante, musica affascinante, possibilità di giochi gratuiti e moltiplicatori di scommesse, Bomb Collector è una video slot a cinque rulli e tre file con 10 configurazioni di puntata, da 75 a 750 crediti, progettata da Aruze Gaming per il suo modello di cabinet T-32. Arrivato il secondo giorno della Global Gaming Expo di Las Vegas, il gioco ha subito riscosso l’interesse dei visitatori, con le sue fragorose esplosioni di bombe, che svelano un mondo di premi: Wild Boom, che permette di vincere uno dei 4 jackpot previsti (Mini, Minor, Major o Grand Jackpot), Prize Blast, Free Games Explosion.

Bombe che esplodono anche in Tick Tock Jackpot un gioco a rulli 5×8 ad alta adrenalina. Il conto alla rovescia Pick Game porta l’emozione ai massimi livelli mentre i giocatori si danno da fare in una corsa contro il tempo per scegliere i simboli migliori e creare reazioni a catena che esplodono per rivelare i premi. Tick Tock Jackpot offre anche il bonus hold-and-spin e i rulli ampliati che danno l’opportunità di vincere premi molto consistenti.

L’ennesimo ritorno dei rulli meccanici – Reels of Steel di Bluberi, si distingue da tutti gli altri per la presenza, sulla base dell’enorme cabinet Big Mech di tre rulli meccanici di acciaio sovradimensionati, dietro ai quali sono piazzati schermi LCD che ne modificano di volta in volta l’aspetto. Il gioco è una tradizionale slot a 3 rulli e 1 linea, piena di jolly, moltiplicatori, giochi gratuiti. La tradizione che si sposa con l’innovazione, creando un ambiente di gioco del tutto originale.

Una slot… da Dio – Nulla di blasfemo, per carità. Stiamo parlando della ultima slot rientrante nella serie dei giochi a tema musicale di Play’n Go, dedicata a Ronnie James Dio, una delle icone dell’heavy metal, scomparso ormai più di 10 anni fa.  Dio – Killing the Dragon è il titolo esatto della slot, che riprende integralmente quello di un album uscito nel 2002. Tra draghi, mostri, castelli, lupi e armi, e accompagnati dalle fragorose melodie della band, i giocatori vanno alla caccia dei simboli wild che assegnano giri gratuiti, puntando all’attivazione della funzione Lock up the Wolves, e degli scatter che permettono l’accesso al castello, dove si possono incontrare diverse possibilità di vincita. Un titolo spettacolare sia nella grafica, che nel sound e nello storyboard, che desterà curiosità anche in chi non è un “metallaro”.

Frank Sinatra, un mito intramontabile – Nulla risponde di più alla classe e all’essenza di Las Vegas più di Frank Sinatra.  Light & Wonder’s ha così deciso di dedicargli una slot dal design elegante e dall’anima high tech, a cominciare dal monitor 4k+ che garantisce una nitidezza cristallina a tutto ciò che va sullo schermo. La feature principale è il bonus Sinatra, che include video dell’artista che canta alcune delle sue più grandi canzoni durante il gioco. Inoltre, c’è una grande ruota superiore che funge da gioco bonus per avvicinarsi al jackpot.

Una slot creata dal re degli influencer – Pop’N Pays More! È una delle primizie lanciata da Gaming Arts, progettata con la partecipazione diretta di Brian Christopher, l’influencer di slot n.1 in USA, con oltre 320 milioni di visualizzazioni all’attivo. Un gioco creato a sua immagine e somiglianza, con tante animazioni divertenti ed emozionanti, voci fuori campo e altre sorprese ancora!​ Dove la slot è stata lanciata, Brian ha fatto apparizioni con video in live streaming, ospitando pull di gruppo e pull di slot gratuiti, insieme all’opportunità per i fan di incontrarsi con Brian. Il gioco Brian Christopher ha la caratteristica speciale di espandere i rulli da 2 a 5 fino a otto simboli di altezza. Alla piena espansione, ci sono 16.384 modi per vincere ad ogni giro. Inoltre, è disponibile una funzione che offre fino a 15 giochi gratuiti con frequenti riattivazioni. Durante il gioco, l’avatar di Brian Christopher appare come simboli di denaro sui rulli, pronunciando le sue frasi più popolari tra cui: “Oh Nelly!” dopo una grande vittoria, “Allinealo!” in previsione di un giro vincente e di altri favoriti tra cui “Fai tutto!”, “È tutta una questione di tempismo!” e “Rude” dove un simbolo atterra poco prima di una combinazione!

Le leggende dello sport tornano in campo – E’ un vero peccato che in Italia il football americano e il baseball siano sport di nicchia, altrimenti ci sarebbe stata la fila davanti alle sale per giocare coi due nuovi prodotti del ramo virtual sports creati da Inspired su licenza delle rispettive associazioni che detengono i diritti di immagine sui più grandi giocatori della storia dei due sport. Per tradurla in termini italiani, pensate a una partita Juventus Legends Vs Milan Legends, con gli highlights di una partita creata dal computer con le azioni più spettacolari dei vari Baggio, Causio, Platini, Maldini, Van Basten, Gullit e via dicendo. Poter scommettere su un match così e poterne seguirne l’andamento sarebbe il sogno di milioni di tifosi. Chissà mai se Inspired o qualcun altro riuscirà mai a fare un investimento del genere!

Tik Tok Jackpot, emblema dei multigame – Lo abbiamo scelto come esempio del filone multigame progressive link, in cui quattro titoli di slot si svolgono sullo stesso tema ed hanno le stesse features in termini di layout (3×5), free games, moltiplicatori semplici ed extended wild. Di produzione Eclipse, contempla jackpot, 243 modalità di vincita, nuovo bonus jackpot con ruote 2×5 reels, più la ruota gigante che estrae i jackpot più importanti. Le affascinanti grafiche sono esaltate dal gradevolissimo cabinet Altius Glare

Monitor a forma di ruota – Digiweel, acquisita lo scorso anno da Evolution per $1 mln, è la depositaria del brevetto del monito a forma circolare che sta invadendo i casino americani. E’ l’ideale per qualsiasi spinning game, sia esso una roulette o una ruota della fortuna, disponibile stan alone o con dei terminali di gioco. Lo schermo circolare HD rotante da 2 metri incorpora TV, trasmissioni in live streaming, giochi promozionali e altro materiale di marketing.

Una slot formato gru – La Go Go Claw di Aruze, premiata come prodotto più innovativo alla G2E, fa parte del gruppo di giochi Activ-Play, che escono decisamente dai binari del gioco classico dando un tocco di amusement alle sale da gioco. Di fatto, ha le forme e il meccanismo di gioco tipico delle gru, piccola e dal design moderno, con la differenza che il premio non viene erogato direttamente dalla macchina ma va poggiato in un apposito vano che ne svela il contenuto.

Slot&ruspa, binomio dal successo assicurato! – Nella nuova videoslot di Eclipse Gaming Systems, il secondo di Big Shakeserie, denominato Neon, spicca il bonus a fuoco rapido, che propone graficamente una ruspa da sala giochi in piena regola, dove una cascata di gettoni reali finisce sul piatto per poi essere spinta verso l’uscita assegnando premi in crediti. La caduta delle monete può essere orientata dal giocatore tramite appositi pulsanti, proprio come avviene nelle pusher reali. Questa slot 3×3 a media volatilità offre anche il bonus Big Wheel, nel quale entra in scena una ruota della fortuna, che fa  scendere sul piatto un quantitativo di gettoni correlato al numero su cui si ferma la ruota stessa. E’ inoltre prevista la seconda possibilità di respin. I giocatori possono anche scegliere la loro melodia preferita toccando il pulsante di selezione della traccia sulla console.

Aruze in vista col “triplo muso” – Tra i tanti splendidi cabinet visti in fiera abbiamo scelto Muso Triple-32 (T-32) di Aruze. E’ dotato di tre  schermi LCD da 32 pollici, ma la sua particolarità è nei i display LED a nido d’ape/trapezoidale montati sul retro. Inoltre, sulla plancia troviamo un deck LCD da 13,3 pollici, una porta di ricarica USB opzionale e persino un caricabatterie wireless standard, più il poggiapolsi, stampante TITO e lettore di banconote. Semplicemente spettacolare!

Lush Loyalty migliora la fedeltà – E’ uno dei tanti esempi visti in fiera di chioschi per la fidelizzazione dei giocatori (produzione Passport Technology). Dalla linea sobria ma accattivante, dotato di un impressionante display touch da 43″ e di una stampante TITO, si integra perfettamente in ogni contesto, erogando carte premio e fornendo contenuti interattivi. Con la possibilità di personalizzare centinaia di giochi e promozioni, il chiosco Lush si integra in tempo reale cosi sistemi slot e permette ai gestori di casinò e resort di diversificare all’infinito le ricompense e i premi fedeltà. Tutti i dati raccolti possono essere facilmente elaborati con un browser dedicato.

Il conteggio di cassa come non lo avete mai visto – La JCM ha stupito tutti presentando ICB ASAP, evoluzione del sistema presentato tre anni fa, che svolge tutte le operazioni di conteggio e stoccaggio del denaro proveniente dalle sale da gioco. Davvero entusiasmante osservarne il funzionamento, totalmente in automatico, da quando il carrello entra nella sala di conteggio fino a quando i vassoi non vanno all’attrezzatura di conteggio. Un prodotto che nasce dall’esperienza: gli ingegneri JCM, guardando il processo di conteggio più e più volte nei casino, si sono chiesti se non esistesse un sistema migliore, così da evitare qualsiasi tipo di errore. Con Icb Asap è richiesta la presenza di una sola persona, che avvia il lavoro mettendo le casse su un nastro trasportatore e togliendole. Il robot apre lo sportello, preleva il denaro, lo impila e lo mette in un vassoio di plastica e quando il vassoio è pieno lo gira in modo che l’operatore possa portarlo alla macchina.

 

Pressgiochi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte immagine: https://www.globalgamingexpo.com/