23 Gennaio 2021 - 03:03

Lavoratori del gioco dimenticati e senza aiuti, chiedono l’intervento dello Stato

“Sono un lavoratore del comparto gioco legale, e chiedo aiuto a chiunque stia guardando questo video. Vi chiedo la cortesia di condividerlo sui vostri social. Aiutate centinaia di migliaia di

13 Gennaio 2021

Print Friendly, PDF & Email

“Sono un lavoratore del comparto gioco legale, e chiedo aiuto a chiunque stia guardando questo video. Vi chiedo la cortesia di condividerlo sui vostri social. Aiutate centinaia di migliaia di lavoratori che vengono volutamente oscurati ed ignorati ad avere un volto e soprattutto delle risposte. Chiediamo solo il motivo del perché non possono parlare di noi e vogliamo sapere chi glielo vieta”.

E’ questa la denuncia, una tra le tante, che stanno comparendo sui social a firma dei lavoratori del conparto del gioco legale.

Un settore che ha protestato a Piazza Montecitorio proprio ieri con la sua rappresentanza femminile per chiedere la riapertura delle attività e l’inclusione della categoria nell’emanzazione di aiuti economici e ristori. Condividiamo sotto il video di un lavoratore che chiede il sostegno dello Stato.