13 Giugno 2024 - 07:02

Ucraina: il Presidente Zelenskyj valuta di mettere al bando il gioco d’azzardo tra i militari

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj sta valutando di vietare il gioco d’azzardo online per i membri delle forze armate. Una petizione sull’argomento avviata da un soldato aveva rapidamente superato le

04 Aprile 2024

Print Friendly, PDF & Email

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj sta valutando di vietare il gioco d’azzardo online per i membri delle forze armate.

Una petizione sull’argomento avviata da un soldato aveva rapidamente superato le 25.000 firme necessarie per qualificarsi per l’esame presidenziale.

Pavlo Petrychenko, membro della 59a brigata, ha affermato di voler sensibilizzare l’opinione pubblica sul “danno che il business del gioco d’azzardo causa all’esercito ucraino e alla società”. Così ha chiesto che il gioco d’azzardo online sia vietato a tutto il personale militare dalla legge marziale.

Ha detto che per alcuni membri del personale di servizio, il gioco d’azzardo diventa un modo per affrontare lo stress e provoca rapidamente dipendenza dalla dopamina, indebolendo l’autocontrollo.

Il soldato ha detto che alcune società di gioco avevano fatto marketing ai membri delle forze armate utilizzando simboli militari e “imbiancando” la loro attività attraverso piccole donazioni di beneficenza. Ha anche suggerito che gli operatori di gioco d’azzardo russi stessero prendendo di mira i soldati ucraini per accedere ai dati personali.

Nel suo discorso del 2 aprile, il presidente Zelenskyj ha dichiarato: “Ho incaricato il capo del Servizio di sicurezza dell’Ucraina (SBU), il Servizio di comunicazioni speciali, il Ministero per la trasformazione digitale e il segretario del Consiglio di sicurezza e difesa nazionale di raccogliere tutte le informazioni

su questo problema e proporre una soluzione la prossima settimana.”

L’Ucraina ha ri-regolamentato il gioco d’azzardo nel luglio 2020. Il mese scorso, l’Ufficio di sicurezza economica dell’Ucraina (ESBU) ha dichiarato di aver sequestrato 700 milioni di UAH (17,3 milioni di euro) da un conto appartenente a un operatore di gioco d’azzardo a causa di una presunta evasione fiscale.

Non ha nominato la società coinvolta, descrivendola solo come un operatore leader nel mercato ucraino.

PressGiochi