18 Giugno 2024 - 01:17

Sisal lancia un progetto insieme a Rete del Dono per supportare le non profit e creare un impatto positivo sulla comunità

6 organizzazioni selezionate potranno accedere a un percorso formativo sui temi del digitale, fundraising e crowdfunding.
3 progetti verranno scelti per attivare una campagna di crowdfunding su Rete del Dono.

04 Giugno 2024

Print Friendly, PDF & Email

Sisal, attraverso il proprio programma di solidarietà aziendale WeDo, apre oggi le iscrizioni a “WeDo 4 Social Inclusion”, un’iniziativa nata per supportare e rafforzare le organizzazioni non profit italiane in collaborazione con Rete del Dono, piattaforma leader di crowdfunding sociale.

Il bando si rivolge a fondazioni, associazioni, comitati, organizzazioni di volontariato, cooperative sociali, imprese sociali, ONG, associazioni e società sportive dilettantistiche, associazioni di promozione sociale e altri enti del Terzo Settore che operano nelle aree di Milano e hinterland, Lecco, Roma e hinterland e Torino.

L’obiettivo è quello di sostenere le organizzazioni del terzo settore impegnate a promuovere l’inclusione sociale con un focus su almeno uno dei seguenti ambiti: Donne, per promuovere l’uguaglianza di genere e contrastare le discriminazioni; Accessibilità, per favorire l’integrazione e la partecipazione piena di individui con disabilità in tutti gli ambiti della vita sociale, educativa e lavorativa; Sport, per rendere l’attività fisica e lo sport accessibili e accoglienti per tutti, indipendentemente da abilità, età, genere o background e Tecnologia, per ridurre il divario digitale e garantire che tutti abbiano accesso alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

“L’iniziativa “WeDo 4 Social Inclusion” che lanciamo oggi insieme a Rete del Dono rappresenta un’importante opportunità per supportare attivamente il terzo settore e l’impatto positivo che le organizzazioni producono nelle comunità in cui operano.” – Ha commentato Fabio Ventoruzzo, Corporate Communication e Sustainability Director di Sisal – “Per costruire un futuro più responsabile, le aziende sono chiamate non solo a sostenere economicamente, ma anche a supportare lo sviluppo digitale del terzo settore, così da valorizzare al massimo il contributo delle organizzazioni per migliorare la vita delle persone”.

Alla chiusura del bando – prevista per il 31 luglio 2024 – saranno selezionate 6 organizzazioni che, oltre a ricevere un finanziamento, avranno accesso a un percorso formativo sui temi del digitale, fundraising e crowdfunding.

Attraverso il coinvolgimento dei dipendenti di Sisal saranno individuati 3 progetti finalisti che parteciperanno a un laboratorio per strutturare la propria campagna di crowdfunding da lanciare su Rete del Dono e attivare così una raccolta fondi che sarà sostenuta economicamente anche da Sisal.

Per maggiori informazioni e per prendere visione del bando di partecipazione è possibile visitare il sito https://www.retedeldono.it/it/wedo-for-social-inclusion o contattare info@retedeldono.it indicando nell’oggetto “WeDo 4 Social Inclusion”.

 

 

 

PressGiochi