03 Dicembre 2022 - 06:50

Sazka: ricavi del 2020 aumentati del 12% grazie alle acquisizioni

Sazka ha registrato un aumento del 12% delle entrate lorde di gioco e dell’utile al netto delle imposte nell’ultimo trimestre del 2020, poiché ha beneficiato dell’aggiunta di entrate da Casinos Austria e Stoiximan…

03 Maggio 2021

Print Friendly, PDF & Email

Sazka ha registrato un aumento del 12% delle entrate lorde di gioco e dell’utile al netto delle imposte nell’ultimo trimestre del 2020, poiché ha beneficiato dell’aggiunta di entrate da Casinos Austria e Stoiximan. Pubblicando i risultati per il 2020, il gruppo paneuropeo di lotterie e giochi ha dichiarato che i ricavi lordi consolidati del gioco hanno raggiunto i €597,2 milioni negli ultimi tre mesi fino al 31 dicembre 2020. Sazka, con sede a Praga, ha registrato un aumento del 12% del GGR a 96,3 milioni di euro nella Repubblica Ceca, dove le attività di vendita al dettaglio fisiche sono rimaste aperte e funzionanti, sebbene siano state influenzate da un aumento delle tasse della lotteria dal 23% al 35% all’inizio anno. Il gruppo ha registrato un calo del 24% del GGR in Austria a 270 milioni di euro, inclusi 235 milioni di euro dal suo business Austrian Lotteries (CASAG), che è stato consolidato a giugno e ha beneficiato di nuove iniziative di lotteria e crescita online e digitale.

Grecia e Cipro hanno registrato un calo del 48% su base annua del GGR a 230,8 milioni di euro a della chiusura delle sale da gioco nel quarto trimestre, con Stoiximan che ha generato 92 milioni di euro. Nel trimestre, l’EBITDA operativo consolidato è diminuito del 41% su base annua a 96 milioni di euro, mentre l’utile consolidato al netto delle imposte è aumentato del 42% su base annua a 134 milioni di euro. Considerando l’intero anno, Sazka ha riportato un GGR di 2,02 miliardi di euro, in aumento del 6% rispetto all’anno precedente. A giugno, il gruppo ha acquisito una partecipazione del 17,19% in CASAG, attestandola al 55,5%. A luglio e novembre, ha acquisito un’ulteriore partecipazione in Stoiximan, la principale società di giochi online in Grecia e Cipro, raggiungendo una quota complessiva dell’84,5%. Escludendo l’aggiunta di Stoiximan e Casinos Austria (CASAG), il GGR è sceso del 26% a 1,41 miliardi di euro nel 2020.

Analizzando i risultati per regione, Sazka ha fornito entrate per l’intero anno per le acquisizioni del 2020, il che significa che la cifra delle entrate combinate è superiore ai suoi 2,02 miliardi di euro. Le operazioni austriache sono diminuite del 21% per l’intero anno a 1,08 miliardi di euro, con 850 milioni di euro forniti dalle lotterie austriache. Il business in Repubblica Ceca è aumentato del 10% a 315,2 milioni di euro, con Grecia e Cipro in calo del 30% a 1,13 miliardi di euro e Stoiximan che ne ha incassati 268 milioni. Durante l’anno, Sazka ha registrato una forte crescita dei ricavi dai giochi solo digitali e ha sostenuto le vendite di altri prodotti attraverso i canali online. Gli importi totali nei giochi per l’azienda sono aumentati del 25% nel corso dell’ultimo anno.

I costi operativi sono aumentati del 7% su base annua a 1,0 miliardi di euro, lasciando l’EBITDA operativo consolidato in calo del 22% su base annua a 459 milioni di euro. Escludendo CASAG e Stoiximan, l’EBITDA operativo è diminuito del 38% su base annua a 335,4 milioni di euro. L’EBITDA rettificato è sceso dell’11% ma il margine è sceso solo dell’1,6%, supportato da un’ampia percentuale di costi variabili, iniziative specifiche di riduzione dei costi e un approccio mirato al marketing.

 

 

PressGiochi