27 Novembre 2022 - 10:35

Sapar incontra il Sott.segr. Baretta: “Il comparto giochi non è assolutamente finito”

Disponibilità al dialogo per far si che il testo della Delega Fiscale sia il più vicino alla realtà degli operatori del settore gioco. È stata evidente l’apertura al confronto del

19 Febbraio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Disponibilità al dialogo per far si che il testo della Delega Fiscale sia il più vicino alla realtà degli operatori del settore gioco. È stata evidente l’apertura al confronto del Sottosegretario dell’Economia e delle Finanze Pier Paolo Baretta, che ha ricevuto una delegazione Sapar (Associazione Nazionale Sezione Apparecchi per le Pubbliche Attrazioni Ricreative) per discutere dei contenuti della Delega Fiscale.

Al colloquio, che si è svolto in un clima sereno e collaborativo, hanno partecipato il presidente della regione Veneto Mauro Vettorello, il delegato Andrea Tratteneri e il segretario nazionale Corrado Luca Bianca.

“Abbiamo riscontrato la disponibilità da parte del sottosegretario Baretta – ha dichiarato Vettorello – ad ascoltare le nostre posizioni e a cercare di concertare insieme delle soluzioni volte alla salvaguardia delle migliaia di aziende che operano nel settore gioco. Inoltre si è discusso della situazione del comparto sia a livello locale che nazionale.  L’onorevole si è detto poi disponibile anche a futuri incontri successivi all’approvazione della Delega Fiscale, soprattutto se si rendesse necessaria la modifica di alcune parti del testo della Delega stessa. Noi abbiamo espresso le nostre preoccupazioni in qualità di operatori del settore giochi; tuttavia il sottosegretario Baretta ci ha rassicurato, sostenendo senza indugi che il comparto giochi non è assolutamente finito”.

Il segretario nazionale Corrado Luca Bianca si è detto “rassicurato per l’apertura da parte del sottosegretario Baretta alla ricezione delle nostre osservazioni. Inoltre, è stato molto utile che in questo incontro l’onorevole si sia interfacciato non solo con i rappresentanti dell’Associazione di categoria, ma anche con un operatore che ha parlato di com’è la situazione a livello locale, illustrando in maniera esaustiva la realtà di chi fa questo mestiere.”

PressGiochi

×