19 Settembre 2020 - 12:41

Russia. Il governo Putin investe per trasformare la Siberia nella nuova Mecca del gioco

La remota di Vladivostok in Siberia orientale mira a capitalizzare il boom del gioco in Asia e ha programmato l’apertura del suo primo resort per il mese di maggio. Piani

27 Gennaio 2015

Print Friendly, PDF & Email

La remota di Vladivostok in Siberia orientale mira a capitalizzare il boom del gioco in Asia e ha programmato l’apertura del suo primo resort per il mese di maggio. Piani ambiziosi per costruire un totale di 16 casinò, un porto turistico, stazioni sciistiche e una vasta gamma di servizi per far diventare la Russia la nuova destinazione internazionale del gioco.

Conosciuta come la ‘Zona di Intrattenimento Integrato’, nella regione di Primorsky Krai, ad un’ora di volo dalla grande città di Vladivostok, è una delle quattro aree in cui è possibile giocare d’azzardo in maniera legale in Russia. Si tratta di una città su cui il presidente Vladimir Putin ha investito in infrastrutture oltre 18 miliardi negli ultimi quattro anni e la sua posizione, molto vicino al confine settentrionale della Cina, la rende più vicina a Pechino rispetto a Macau.

Molti investitori hanno mostrato interesse per lo sviluppo delle strutture di gioco, tra cui l’amministratore delegato di Melco International, Lawrence Ho, e gestore del casinò cambogiano NagaCorp. La proposta è di aprire un consorzio dal nome First Gambling Company of the Far East. “Data la favorevole posizione di Vladivostok, siamo certi che l’area di gioco può diventare una seconda Macao” ha dichiarato John Wang, CEO di FGCE confermando che il suo hotel con casinò posti su quattro piani aprirà al pubblico nel mese di maggio. La struttura ospiterà un casinò internazionale con sala giochi grande 7.200 metri quadrati con slot machine e giochi da tavolo di ultima generazione.
I piani a lungo termine del governo hanno previsto ulteriori investimenti per sviluppare un massimo di 16 casinò nella regione e creare un centro di gioco internazionale per competere con Macao e Las Vegas.

PressGiochi