01 Ottobre 2020 - 05:32

Riapertura del casinò di San Pellegrino terme: il Pirellone approva

E’ stata approvata nella seduta di ieri del Consiglio regionale della Lombardia la mozione presentata dal consigliere di Patto Civico Roberto Bruno e da parte di esponenti di altri gruppi politici tutti accomunati dal fatto di essere bergamaschi che avevano chiesto l’autorizzazione di

14 Gennaio 2015

Print Friendly, PDF & Email

E’ stata approvata nella seduta di ieri del Consiglio regionale della Lombardia la mozione presentata dal consigliere di Patto Civico Roberto Bruno e da parte di esponenti di altri gruppi politici tutti accomunati dal fatto di essere bergamaschi che avevano chiesto l’autorizzazione di natura amministrativa per l’istituzione di una casa da gioco nel comune di San Pellegrino Terme.

Bruni ha chiesto che – dopo la riapertura e il grande successo delle vecchie terme di San Pellegrino – la Regione faccia tutto il possibile per ottenere un via libera all’inaugurazione di un casinò, peraltro all’interno di un edificio che già ne ospitò uno, rimasto attivo fino al 1917.

PressGiochi