13 Giugno 2024 - 09:03

Rho (TO): ennesima violazione dell’ordinanza sugli orari delle slot machine: multa di 500 euro per un locale

Per la terza volta, la Polizia Locale ha sanzionato un’attività che ha violato l’ordinanza sindacale riguardante gli orari di utilizzo delle slot machine e delle VTL. I gestori di un

10 Maggio 2024

Print Friendly, PDF & Email
orari slot machine

Per la terza volta, la Polizia Locale ha sanzionato un’attività che ha violato l’ordinanza sindacale riguardante gli orari di utilizzo delle slot machine e delle VTL. I gestori di un locale sono stati multati con una sanzione di 500 euro dopo che tutte le slot machine presenti sono state trovate in funzione durante un orario vietato.

Attualmente, nella città sono presenti 32 attività che offrono macchinari per il gioco d’azzardo con possibilità di vincite in denaro. Queste attività sono soggette a controlli periodici da parte della Polizia Amministrativa e Annonaria al fine di verificare la conformità agli orari di apertura stabiliti dall’ordinanza. I controlli avvengono in modo imprevisto e possono verificarsi in qualsiasi momento durante gli orari di apertura.

La sanzione di 500 euro inflitta ai gestori del locale di via Garibaldi rappresenta la terza violazione dell’ordinanza, evidenziando la determinazione delle autorità nel far rispettare le disposizioni locali riguardanti il gioco d’azzardo.

L’ordinanza, entrata in vigore il 9 gennaio 2024, stabilisce una riduzione degli orari di apertura per le sale giochi, le sale VTL, le sale scommesse e l’utilizzo delle slot machine nei locali che le ospitano. In particolare, le attività di gioco devono interrompersi tutti i giorni della settimana nei seguenti orari: dalle 7.30 alle 9.30, dalle 12.00 alle 14.00 e dalle 19.00 alle 21.00.

 

PressGiochi