25 Giugno 2024 - 18:09

Regno Unito, Bacta teme che le elezioni potrebbero rallentare la riforma dei giochi

Bacta ha sfruttato il recente incontro a Glasgow come occasione per discutere le possibili implicazioni delle elezioni anticipate sul settore dei giochi da intrattenimento. Durante l’evento, il presidente dell’organizzazione John

14 Maggio 2024

Print Friendly, PDF & Email

Bacta ha sfruttato il recente incontro a Glasgow come occasione per discutere le possibili implicazioni delle elezioni anticipate sul settore dei giochi da intrattenimento. Durante l’evento, il presidente dell’organizzazione John Bollom, il vicepresidente Joseph Cullis e i direttori esecutivi George McGregor e Robert Gibb hanno ribadito il loro impegno verso il programma di adesione di Bacta di fronte ai membri scozzesi presenti.
L’organizzazione commerciale ha spiegato che le elezioni anticipate avranno probabilmente un impatto sulle raccomandazioni del governo riguardo alla riforma del gioco d’azzardo, come indicato nel Libro Bianco, e potrebbero ritardare tali misure. Tuttavia, Cullis, che ha guidato l’incontro, ha espresso ottimismo riguardo alla possibilità che il governo ottenga gli strumenti legislativi necessari prima della pausa estiva.
Riflettendo sull’incontro di Glasgow, Cullis ha notato che i mesi successivi alla pubblicazione del Libro Bianco sono stati particolarmente impegnativi per Bacta, con una serie di questioni all’ordine del giorno. Queste includevano l’introduzione dei pagamenti senza contanti, le normative riguardanti le macchine di categoria D nei FEC e gli aggiornamenti sulle dichiarazioni normative trimestrali.
Inoltre, i membri hanno dimostrato interesse per le pressioni esercitate da Bacta per una revisione delle puntate e dei premi, le raccomandazioni sull’aggiornamento degli standard tecnici presentate alla Gambling Commission e le discussioni in corso con il governo riguardanti un possibile Mediatore per evitare la necessità di una legislazione primaria.
Cullis ha anche evidenziato l’importanza di condividere dati sull’impatto economico e sociale del settore, che i membri potrebbero utilizzare per informare i loro rappresentanti locali e i candidati parlamentari in vista delle elezioni generali. Ha inoltre precisato che la metodologia utilizzata nello Studio sulla Prevalenza del Gioco d’Azzardo nel Regno Unito potrebbe portare a un aumento delle segnalazioni di gioco d’azzardo problematico e che non è direttamente confrontabile con i dati precedenti.
Infine, Cullis ha sottolineato l’importanza di ascoltare l’esperienza dei membri in tutta la Gran Bretagna, ribadendo il ruolo cruciale di Bacta come organizzazione nazionale nel rappresentare e rispondere alle esigenze del settore.

 

PressGiochi