26 Settembre 2020 - 16:50

Ravenna. Piaia (Pol. Sociali): “Presto nuove norme comunali a contrasto del gioco”

“L’attività di contrasto al gioco d’azzardo proseguirà dando continuità alle iniziative capillari già programmate nelle scuole e nei luoghi di socialità, mantenendo l’impegno che il Comune di Ravenna si è

16 Febbraio 2015

Print Friendly, PDF & Email

“L’attività di contrasto al gioco d’azzardo proseguirà dando continuità alle iniziative capillari già programmate nelle scuole e nei luoghi di socialità, mantenendo l’impegno che il Comune di Ravenna si è assunto insieme alle Associazioni nella campagna promossa nel 2012 “L’azzardo non è un gioco”. Lo ha dichiarato l’assessore alle politiche sociali del Comune di Ravenna Giovanna Piaia a conclusione della rassegna “Per non morire di gioco d’azzardo” conclusa ieri.

“Ci manterremo attivi a livello locale con iniziative di sensibilizzazione e di ulteriore promozione del marchio Slot-freER per avere sempre più’ locali liberi dal gioco d’azzardo, attivando nei prossimi mesi tutte le norme di competenza comunale che ci consentiranno di essere un Comune attivo nel Movimento nazionale Slot Mob. Informazione come antidoto e reazione attiva di contrasto culturale e morale della società civile serviranno a ridurre la portata futura di questo dilagante fenomeno. Con il lavoro di conoscenza e discussione di questi giorni siamo più informati e preparati agli impegni che ci attendono” conclude l’assessore Piaia.

PressGiochi