18 Giugno 2024 - 00:27

Paesi Bassi: entrano in vigore le nuove regole sul gioco responsabile

Le nuove regole del gioco d’azzardo responsabile sono state pubblicate nella gazzetta ufficiale olandese e sono entrate in vigore il 3 giugno. Le misure includono nuovi controlli finanziari quando i

05 Giugno 2024

Print Friendly, PDF & Email

Le nuove regole del gioco d’azzardo responsabile sono state pubblicate nella gazzetta ufficiale olandese e sono entrate in vigore il 3 giugno. Le misure includono nuovi controlli finanziari quando i giocatori depositano più di un certo importo.

L’autorità olandese di regolamentazione del gioco d’azzardo Kansspelautoriteit (KSA) ha osservato che, sebbene la politica sia entrata in vigore, alcune regole verranno applicate dal 1° ottobre per concedere agli operatori il tempo di apportare modifiche ai loro sistemi IT e di assumere più personale se necessario. Entro il 1° ottobre, gli operatori devono implementare controlli finanziari quando i giocatori di età compresa tra 18 e 24 anni depositano più di 300 euro o quando i giocatori di età superiore a 24 depositano più di 700 euro.

Gli operatori dovranno accertarsi che i giocatori possano permettersi di scommettere l’importo depositato. Se si ritiene che un giocatore non sia in grado di permettersi tale perdita, gli operatori devono bloccare i depositi futuri per un mese solare. Eccezioni possono essere fatte solo in circostanze specifiche, come ad esempio quei giocatori di poker professionisti che hanno bisogno di effettuare un deposito maggiore per un torneo.

Altre nuove misure includono un monitoraggio più attento in tempo reale del comportamento dei giocatori sia per il gioco d’azzardo tradizionale che per quello online. Gli operatori devono intervenire entro un’ora dall’identificazione di segnali di comportamenti dannosi di gioco d’azzardo, indipendentemente dall’orario in cui si verificano. I segnali da monitorare includono: orari prolungati di gioco d’azzardo durante la notte e più di sei ore al giorno, scommesse continue e depositi ripetuti.

La Netherlands Online Gambling Association (NOGA) ha avvertito il parlamento dei rischi associati a ulteriori restrizioni nel settore del gioco d’azzardo online. Secondo una nuova ricerca di IPSOS, misure rigorose potrebbero risultare controproducenti, spingendo i consumatori verso operatori senza licenza e danneggiando il mercato legale.

Il quarto studio olandese del Barometro del gioco d’azzardo online ha evidenziato che i giocatori, in particolare quelli a rischio, potrebbero rivolgersi a piattaforme non autorizzate se affrontassero troppe restrizioni. Lo studio ha rilevato che quasi la metà dei giocatori a rischio non è disposta a fornire prove di reddito per giocare online.

La NOGA ha anche criticato i piani del nuovo governo di coalizione di aumentare le tasse sul gioco d’azzardo. Dopo sei mesi di negoziati, i partiti di coalizione hanno proposto un aumento dell’imposta sul gioco d’azzardo al 37,8%, decisione che la NOGA ritiene possa ulteriormente danneggiare il settore legale.

 

PressGiochi