21 Maggio 2024 - 16:29

OCSI23. Nel secondo giorno si discute di iGaming, pagamenti digitali e intelligenza artificiale

L’Online Casino Summit Italia 2023 nel secondo giorno che si è tenuto oggi a Roma ha offerto ai partecipanti opportunità di networking più esclusive, coinvolgenti discussioni di settore e un

05 Maggio 2023

Print Friendly, PDF & Email

L’Online Casino Summit Italia 2023 nel secondo giorno che si è tenuto oggi a Roma ha offerto ai partecipanti opportunità di networking più esclusive, coinvolgenti discussioni di settore e un vivace piano espositivo brulicante di potenziali prospettive di business.

Il Rome Marriott Grand Hotel Flora era in fermento per l’entusiasmo, poiché i principali operatori e fornitori di iGaming di tutto il mondo si sono riuniti per scambiarsi idee e dettagli di contatto per creare le partnership che sicuramente daranno forma al futuro dell’iGaming in Italia.

La presidente, Helen Walton (CCO e fondatrice, g.games) ha salutato tutti i presenti e ha dato il tono riflettendo sui successi del giorno precedente e sottolineando l’importanza del networking e della condivisione delle conoscenze per la crescita del settore.

È seguito il primo panel, che ha fornito ai partecipanti un aggiornamento sui prossimi cambiamenti normativi per l’iGaming in Italia.

Il moderatore, Giulio Coraggio (Avvocato/Partner, DLA Piper), ha riassunto i cambiamenti previsti e ha invitato gli esperti legali e di compliance, Stefano Sbordoni (Fondatore/Partner, Sbordoni Studio Legale) e Michele Butturini (Co-Fondatore, BM-Value) a discutere di come questi cambiamenti potrebbero avere un impatto sugli operatori nei prossimi mesi.

Guidato da Dustin Plantholt, Conte di MonteCrypto, il secondo panel ha esplorato l’impatto delle risorse digitali su iGaming, con gli esperti locali Daniele Tagliarini (Advisor, DTC Advisory) ed Enrico Giancaterina (MD, Funtech Games) che hanno condiviso approfondimenti sul mercato italiano e Yanislav

Malahov (fondatore, æternity) e la prof. Dr. Konstantina Papathanasiou (professore di diritto penale economico, Universität Liechtenstein) che offrono prospettive globali.

Dopo il panel, i partecipanti si sono goduti un rinfresco mentre testavano i prodotti innovativi presentati da Global Transaction Charge, XR Casino, Run Your Own Poker Site e Betting Software presso gli stand della fiera.

Dopo la pausa, Edgaras Grabauskas (Head of International Banking, mano.bank), ha guidato un gruppo di relatori esperti tra cui Tal Ron (Presidente e CEO, Tal Ron, Drihem & Co.), Vytautas Jonas Lapienis (Co-fondatore/Membro del Consiglio

, mano.bank), Yanislav Malahov, Moshe Sabia (Presidente e CEO, Luns.io) e Rotem Zacary (Proprietario, Stratified.io). Questi leader del settore hanno condiviso le loro opinioni privilegiate su come l’ecosistema globale dei pagamenti si sta evolvendo nel settore iGaming.

 

Le intuizioni continuavano ad arrivare mentre Dustin Plantholt moderava una discussione sul potenziale esplosivo dell’intelligenza artificiale e dell’apprendimento automatico in iGaming.

Il Prof. Gabriele Pao-Pei Andreoli (Presidente, Institute of Advance Studies & Cooperation), Firas Safieddine (Fondatore ed Executive Strategist, Spatial Forces) e il Prof. Dr. Konstantina Papathanasiou hanno raccontato al pubblico come l’IA sta trasformando il gioco con esperienze di gioco innovative e miglioramento del monitoraggio della piattaforma

Le sessioni pomeridiane sono proseguite con una discussione guidata da Tal Ron, esplorando come la conformità guida l’innovazione di iGaming con Gonzalo Jusid (Partner, Mobile Brain), Simona Jovaišaitė (MLRO e Head of AML Department, mano.bank), Terence Cassar (Partner, GTG)

, Moshe Sabia (Presidente e CEO, Luns.io), Matan Amoyal (CEO, Boiling Offers) ed Eli Desatnik (Cofondatore, Pushub). Alexis Wicén (CEO/Fondatore, Unibo) ha tenuto un’acclamata presentazione sull’uso della ludicizzazione per aumentare il coinvolgimento e la lealtà dei giocatori.

La giornata si è conclusa con una tavola rotonda sul futuro dell’iGaming moderata da Wicén con esperti tra cui Daniele Tagliarini, Terence Cassar e Liam Mulvaney (specialista B2B), che hanno discusso del promettente futuro dell’iGaming con progressi nei pagamenti e nella tecnologia.

Helen Walton ha pronunciato le osservazioni conclusive, congratulandosi per il successo dell’evento inaugurale.

OCSI 2023 ha riunito i dirigenti C-suite con lo scopo di connettersi, imparare e crescere insieme. La conferenza ha superato tutte le aspettative, offrendo un’esperienza entusiasmante e significativa per tutti i partecipanti.

Eventus International si sta già preparando per la seconda edizione di OCSI, che si svolgerà dal 9 al 10 maggio 2024. Visita il sito Web di Eventus International per tenerti aggiornato su questo entusiasmante evento, https://www.eventus

-international.com/

 

PressGiochi è media partner dell’evento