25 Settembre 2020 - 12:07

Milleproroghe ottiene la fiducia della Camera; ok su pagamenti ex-Assi

Oggi in Aula alla Camera è attesa la trattazione degli ordini del giorno e il voto finale del decreto-legge 31 dicembre 2014 n. 192 recante Proroga di termini previsti da disposizioni legislative, comunemente chiamato Milleproroghe.

20 Febbraio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Oggi in Aula alla Camera è attesa la trattazione degli ordini del giorno e il voto finale del decreto-legge 31 dicembre 2014 n. 192 recante Proroga di termini previsti da disposizioni legislative, comunemente chiamato Milleproroghe. Ieri sera, con la fiducia accordata dalla Camera dei deputati per mezzo di 354 voti a favore, 167 no, 1 astenuto, il provvedimento ha ricevuto il primo via libera in vista della conversione.

Tra gli interventi relativi al settore del gioco la disposizione che proroga fino al 30 giugno 2015 dirigente delegato di effettuare pagamenti e riscossioni utilizzando il conto di tesoreria dell’ex ASSI -UNIRE, la cui soppressione è stata disposta dal decreto-legge n. 95 del 2012, quando la struttura e le competenze di gestione dell’ippica sono state assorbite nell’ambito del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Decadono tutti gli emendamenti presentati in Aula, in particolare del Movimento 5 Stelle che chiedevano un aumento del prelievo erariale sui giochi per finanziare diversi provvedimenti. Il testo ora passa al Senato in vista di essere trasformato in legge entro il prossimo 1° marzo.

PressGiochi