29 Settembre 2020 - 21:44

Milleproroghe. La Commissione finanze propone il taglio del 30% dei dirigenti delle agenzie fiscali

La Commissione finanze della Camera ha espresso parere favorevole al disegno di legge Milleproroghe. Tra le osservazioni presentate al parere favorevole della commissione quella di “ assicurare che la struttura

29 Gennaio 2015

Print Friendly, PDF & Email

La Commissione finanze della Camera ha espresso parere favorevole al disegno di legge Milleproroghe. Tra le osservazioni presentate al parere favorevole della commissione quella di “ assicurare che la struttura organizzativa delle Agenzie fiscali risponda sempre meglio alle esigenze di funzionalità delle stesse, l’opportunità di modificare il comma 8 dell’articolo 1 del decreto – legge n. 192, nel senso di prorogare fino al 31 dicembre 2015 e non solo fino al 30 giugno 2015, come previsto dall’attuale formulazione del comma, il termine per il completamento delle procedure concorsuali indette dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli e dall’Agenzia delle entrate per il reclutamento di dirigenti di seconda fascia, nonché di prevedere che le agenzie fiscali possano ridurre sino al 30 per cento l’organico delle posizioni di livello dirigenziale non generale, stabilendo contestualmente, nei limiti del risparmio di spesa conseguente alla riduzione delle stesse posizioni dirigenziali, l’istituzione di posizioni organizzative di livello non dirigenziale, da affidare a funzionari della terza area di provata esperienza e capacità secondo criteri di conferimento degli incarichi e di remunerazione degli stessi che dovranno essere disciplinati dalle medesime agenzie fiscali.

PressGiochi