28 Settembre 2020 - 04:30

Milano. I lombardi spendono circa 2000 euro a testa all’anno per il gioco d’azzardo legale

È una faccenda maledettamente seria il gioco in Italia e in Lombardia. In regione il gruppo di lavoro istituito dal Pirellone per attuare la legge regionale sulla prevenzione e il trattamento

16 Febbraio 2015

Print Friendly, PDF & Email

È una faccenda maledettamente seria il gioco in Italia e in Lombardia. In regione il gruppo di lavoro istituito dal Pirellone per attuare la legge regionale sulla prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico ha stimato in una cifra che spazia tra gli otto e i diecimila i gestori di videopoker e videoslot. Una marea, insomma, e un piatto ricchissimo che vale qualcosa come 1.703 euro a persona, media nazionale, che in Lombardia si alza a 1.924 euro, bimbi e ultranovantenni compresi (peggio riesce a farlo l’Abruzzo con 2.110 euro pro capite).

pressGiochi