30 Giugno 2022 - 16:11

Merlotti (Regione Toscana): “Caso Calcio balilla, semplicemente assurdo” e Vannucci presenta atto in Regione

“Calcino, calcio balilla, biliardino, chiamatelo come più vi piace o come lo chiamavate quando ci giocavate… per me era ed è il calcino e se lo trovo in un bar,

22 Giugno 2022

Print Friendly, PDF & Email

“Calcino, calcio balilla, biliardino, chiamatelo come più vi piace o come lo chiamavate quando ci giocavate… per me era ed è il calcino e se lo trovo in un bar, alla casa del popolo o al mare d’estate ci gioco ancora con gli Amici, i miei Figli o con chi ha piacere di fare una “partitina” e fatemelo dire… quant’è divertente e coinvolgente se intorno si crea pure un bel gruppo che assiste alla partita. Un bel gioco, semplice ma non facile, adatto per ogni età e per tutti, da giocare singolarmente o in coppia… Oggi fra le diverse e certamente piu importanti notizie qualcuno avrà letto che al pari del ping-pong e del flipper questo gioco é stato equiparato al gioco d’azzardo, alle macchinette videopoker e questo è semplicemente assurdo e per me ridicolo! Mi domando se tutto ciò non sia “banalmente” frutto di un disguido e attendo fiducioso l’atto di rettifica o la precisazione del Funzionario o Dirigente di turno… così da poter tornare a giocare senza frullate o gancini perché il calcino è una roba seria!”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale della Toscana Fausto Merlotti a dimostrazione come il tema dei giochi da intrattenimento tocchi davvero tutti.

 

Dalla Regione Toscana interviene anche il Consigliere Andrea Vannucci, vice presidente della Commissione sociale che annuncia la presentazione di un atto in regione: ” Leggere che il calcio balilla è stato equiparato, insieme al ping-pong e al flipper, al gioco d’azzardo, stile videopoker, lascia francamente basiti. È assurdo. Ho presentato un atto in Regione Toscana per presidiare la questione. Il divertimento e il diritto al gioco, quello vero, non si toccano. Son convinto che sia un errore e che come tale venga corretto. Come fosse una giocata di gancino, ma il gancino, si sa, a biliardino non si può fare. Si ritira la pallina e si continua a giocare. Il calcio balilla non si tocca!”.

PressGiochi