04 Marzo 2024 - 20:36

Matone (Lega): “Il riordino del settore dei giochi è imminente”

“Il riordino del settore è assolutamente necessario ma garantisco che è imminente. Le regioni sono intervenute in maniera incoerente tra loro. E’ imminente l’avvio della discussione sui decreti attuativi l’art.

29 Novembre 2023

Print Friendly, PDF & Email

“Il riordino del settore è assolutamente necessario ma garantisco che è imminente. Le regioni sono intervenute in maniera incoerente tra loro. E’ imminente l’avvio della discussione sui decreti attuativi l’art. 15 della legge delega. Serve una nuova intesa Stato-Regioni e va cercato un equilibrio tra interessi diversi. Il settore occupa tanta gente e rappresenta un canale importante di risorse per lo stato. Tuttavia è un prodotto che provoca danni sociali quindi serve un equilibrio.

Il gioco illegale è un problema che pregiudica la rete fisica. La criminalità è interessata sia al gioco illegale ma anche alla rete legale. Le regioni sono intervenute male soprattutto scegliendo i distanziometri diversi da regione a regione. Stiamo assistendo ad una riduzione dell’offerta fisica a vantaggio dell’online. Ma come ridurre l’online quando le regioni pongono limiti alla rete legale? Occorre far passare il concetto che il gioco fisico è alleato dello stato e presidio di controllo e legalità. Danneggiare questa rete provocherà inevitabilmente un aumento del gioco online.

Tuttavia non dobbiamo dimenticare di contrastare il gioco d’azzardo patologico. Serve quindi una analisi di settore ponderata ed equilibrata”.

Lo ha dichiarato l’on. Simonetta Matone della Lega intervenendo all’evento Eurispes sul ruolo dell’offerta territoriale di gioco in Italia.

PressGiochi

Fonte immagine: www.ansa.it