29 Settembre 2020 - 20:17

Lombardia. Contro il Gap ogni comune potrà presentare un proprio progetto

La Regione Lombardia ritiene strategico per contrastare e limitare gli effetti della dipendenza dal gioco d’azzardo lecito, affiancare una mirata azione di contrasto al rischio elaborata sulla base delle specifiche esigenze territoriali, alle azioni di trattamento e presa in carico dei soggetti in

12 Gennaio 2015

Print Friendly, PDF & Email

La Regione Lombardia ritiene strategico per contrastare e limitare gli effetti della dipendenza dal gioco d’azzardo lecito, affiancare una mirata azione di contrasto al rischio elaborata sulla base delle specifiche esigenze territoriali, alle azioni di trattamento e presa in carico dei soggetti in condizione di dipendenza. Per questo nel mese di dicembre ha approvato “le modalità di presentazione delle proposte progettuali di prevenzione e contrasto alle forme di dipendenza dal gioco d’azzardo lecito”. Nel decreto sono indicate le specifiche e le informazioni richieste per partecipare alla manifestazione d’interesse che non sarà oggetto di graduatoria di merito e non costituirà titolo preferenziale per la partecipazione ad un successivo bando.

Le proposte potranno essere presentate a cura del singolo Comune o dal Comune in qualità di capofila di partenariato. La manifestazione d’interesse potrà essere presentata esclusivamente in forma telematica, utilizzando la procedura “Finanziamenti online Gefo” raggiungibile all’indirizzo internet: https://gefo.servizirl.it/ dalle ore 10:00 del 18 dicembre 2014 fino alle ore 16:00 del 31 gennaio 2015.

PressGiochi