23 Giugno 2024 - 03:46

Las Vegas, si chiude l’era del Mirage per far spazio all’Hard Rock

Dopo oltre tre decenni di attività, il celebre Mirage Hotel & Casino sulla Strip di Las Vegas chiuderà definitivamente le sue porte il 17 luglio 2024. Inaugurato nel 1989 dal

20 Maggio 2024

Print Friendly, PDF & Email

Dopo oltre tre decenni di attività, il celebre Mirage Hotel & Casino sulla Strip di Las Vegas chiuderà definitivamente le sue porte il 17 luglio 2024. Inaugurato nel 1989 dal magnate dei casinò Steve Wynn, il Mirage è stato un pioniere nel settore dei resort di lusso a Las Vegas, dando il via a un’era di intrattenimento senza precedenti sulla Strip. Con la sua chiusura imminente, si apre un nuovo capitolo che vedrà la trasformazione del Mirage in Hard Rock Las Vegas, un progetto ambizioso che prenderà vita nel 2027.

Un’icona di Las Vegas – Il Mirage, con le sue 3.044 camere, è stato una presenza distintiva sulla Strip, famoso per il suo vulcano artificiale e il giardino a tema polinesiano. Questa attrazione sul marciapiede ha ispirato molti altri resort, come il Bellagio con le sue fontane danzanti e il Venetian con i suoi canali. Il Mirage ha anche ospitato spettacoli leggendari, tra cui le tigri bianche di Siegfried e Roy e lo show del Cirque du Soleil sulle note dei Beatles.

Pronti i lavori per la nascita dell’Hard Rock Las Vegas – Il 17 luglio 2024, il Mirage chiuderà per una ristrutturazione triennale che vedrà la completa eliminazione del suo tema tropicale e la distruzione del vulcano per far spazio a nuove stanze. Quando riaprirà nel 2027, il resort sarà rinominato Hard Rock Las Vegas e vanterà una torre alberghiera a forma di chitarra alta 700 piedi, simile a quella della proprietà Hard Rock in Florida. Questa trasformazione segnerà il ritorno del marchio Hard Rock a Las Vegas, dopo la vendita del precedente Hard Rock Hotel (ora Virgin Hotel) vicino alla Strip.

Impatto sui dipendenti e ospiti – La chiusura del Mirage avrà un impatto significativo sui suoi oltre 3.000 dipendenti, che saranno licenziati a partire da luglio. Hard Rock International ha dichiarato che pagherà più di 80 milioni di dollari in buonuscita, mentre la Culinary Workers Union ha assicurato che i lavoratori riceveranno 2.000 dollari per ogni anno di servizio, con la possibilità di ritornare al lavoro al momento della riapertura del resort. Gli ospiti che hanno prenotato oltre il 14 luglio vedranno le loro prenotazioni cancellate e saranno rimborsati, mentre i possessori di fiches del casinò potranno riscattarle fino a 120 giorni dopo la chiusura presso il vicino Treasure Island.

L’acquisizione del Mirage da parte di Hard Rock International nel 2022 per oltre un miliardo di dollari segna una nuova fase per uno dei resort più iconici della Strip. Questo avviene in un periodo di cambiamenti significativi per Las Vegas, con un altro storico resort, il Tropicana Las Vegas, che ha chiuso lo scorso aprile per fare spazio a uno stadio della Major League Baseball.

Con la chiusura del Mirage, Las Vegas dice addio a un simbolo del suo passato, ma guarda al futuro con l’arrivo del Hard Rock Las Vegas, pronto a offrire intrattenimento, innovazione e ospitalità di livello mondiale, mantenendo viva l’essenza della città dell’intrattenimento.

PressGiochi

Fonte immagine: https://depositphotos.com

×