03 Febbraio 2023 - 11:56

Il ranking 2022 per fatturato: al primo posto MGM Resort; tra i primi 10 anche la Française des Jeux

Lo scoppio della pandemia di coronavirus e i successivi blocchi hanno decimato una serie di industrie in tutto il mondo. Uno dei settori più colpiti è stato l’industria dell’ospitalità poiché

25 Gennaio 2023

Print Friendly, PDF & Email

Lo scoppio della pandemia di coronavirus e i successivi blocchi hanno decimato una serie di industrie in tutto il mondo. Uno dei settori più colpiti è stato l’industria dell’ospitalità poiché sono stati vietati i grandi raduni al chiuso, ma abbiamo già notato che, con l’allentamento delle restrizioni in quasi tutto il mondo, la gente ha ricominciato a circolare come prima, forse più di prima, sebbene nel frattempo l’inflazione e il costo della vita in genere siano cresciuti a dismisura.

L’industria del gambling, nota per la sua resilienza, si è rimessa in piedi rapidamente. Certo, non siamo ancora ai livelli pre-pandemia, e non sappiamo se mai i casino terrestri riusciranno a farlo, visto che nel frattempo il settore online ha esteso in maniera esagerata il proprio bacino di utenza. Però, già è tanto essere usciti dalla catastrofe dei due anni precedenti. Adesso si aspetta solo che Macao si rimetta in piedi, mettendo da parte una volta per tutte l’incubo Covid.

Secondo una stima di The Business Research Company, mentre nel 2021 il settore valeva nel complesso 287 miliardi di dollari, entro la fine di quest’anno si attesterà a 457 miliardi di dollari.

Questa breve premessa ci introduce alla classifica annuale delle 10 migliori compagnie mondiali per fatturato, tra le quali abbiamo incluso anche quelle che hanno il loro core business nei casino, proprio a conferma delle ottime performance rilevate riguardo il settore terrestre.

 

  1. MGM Resorts International

Fatturato stimato 2022: $ 12,7 miliardi

MGM Resorts International, con sede a Las Vegas, è proprietario e gestore di hotel, casinò e resort. I suoi ricavi per i primi tre trimestri di quest’anno sono di circa $ 9,5 miliardi (+$ 3 miliardi rispetto all’anno precedente), nonostante le perdite di MGM China. A questo si aggiungono i $ 1,4 miliardi ricavati dalla piattaforma BetMGM. Conclusa l’acquisizione di LeoVegas, MGM punta ad avere una nuova concessione casino a Macao.

  1. Caesars Entertainment

Fatturato stimato 2022: $ 10,5 miliardi

Caesars Entertainment, residente a Reno, Nevada, possiede e gestisce casinò, hotel, bar e discoteche.

Gli utili del terzo trimestre hanno visto l’azienda registrare una crescita annua del 7,8%. Ciò ha dato nuovo slancio al prezzo delle sue azioni, cresciute di oltre il 6%. Anche Caesars Entertainment è entrata nel mercato delle scommesse americano con l’applicazione Sportsbook.

  1. Flutter Entertainment

Fatturato stimato 2022: $ 7,6 miliardi

Gli irlandesi della Flutter Entertainment – che in questi mesi hanno chiuso l’affare Sisal traendone subito grandi benefici – offrono gambling a 360° tramite i marchi Sky Betting & Gaming, Sportsbet, Sisal, PokerStars, Paddy Power, Betfair, Adjarabet, TVG and Junglee Games. Il Gruppo è forte in Europa quanto in America, dove domina il mercato delle scommesse sportive grazie a FanDuel, seconda piattaforma di scommesse sportive più popolare negli Stati Uniti, e FoxBet, che si colloca al quarto posto.

  1. PENN Entertainment

Fatturato stimato 2022: $ 6,4 miliardi

PENN Entertainment (Wyomissing, Pennsylvania), gestisce casino fisici e piattaforme di gioco online. L’azienda  nel terzo trimestre ha registrato un aumento dei ricavi del 7,5% e dell’utile netto del 7,6%, ma ciò lo si deve soprattutto al settore online, dato che quelli delle proprietà fisiche sono in diminuzione. Comunque, l’azienda è anche ben attrezzata per resistere a una potenziale tempesta recessiva, poiché l’85% del suo debito scadrà nel 2026.

  1. Entain

Fatturato stimato 2022: $ 5,5 miliardi

Entain Plc (LON:ENT.L) è una società britannica che fornisce casinò online, scommesse sportive, poker, bingo, scommesse multicanale e ippiche attraverso diverse piattaforme (bwin, Ladbrokes, Coral, Eurobet, ecc.), il cui fatturato annuo viaggia nell’ordine del +12% rispetto al 2021. Il terzo trimestre è stato caratterizzato da una crescita dei ricavi del 90% per la sua piattaforma BetMGM, joint venture con MGM. La stessa MGM è ancora interessata all’acquisizione di Entain, dopo un primo tentativo di accordo che è stato rifiutato.

  1. International Game Technology

Fatturato stimato 2022: $ 4,2 miliardi

La IGT sta leggermente migliorando i risultati 2021: nei primi 9 mesi dello scorso anno il turnover era stato di $3.039; quest’anno di $3.132. Questo risultato lo si deve alla crescita del comparto Global Gaming, che ha compensato le perdite costanti nei primi 3Q registrate dalla divisione Global Lottery.  In quest’ultimo periodo il Gruppo ha completato l’acquisizione del provider iSoftBet per $160 milioni e la vendita di LIS a PostePay per $700 milioni.

  1. Las Vegas Sands

Fatturato stimato 2022: $ 4 miliardi

Las Vegas Sands gestisce resort negli Stati Uniti e in Asia, in particolare a Macao. Nella ex colonia portoghese la compagnia americana ha subito perdite pesantissime, a causa del perdurare della crisi Covid. Ma la proprietà di Singapore, Marina Sands Bay, ha registrato una ripresa strepitosa, con un reddito operativo di 343 milioni di dollari durante il terzo trimestre.

  1. Gruppo Bet365 Ltd

Fatturato: $ 3,8 miliardi (per l’anno terminato a marzo 2022)

Bet365 Group Ltd, unica società privata in classifica, è stata per anni la società di gioco numero uno su Internet. In UK gode di grandissima reputazione, anche come bookmaker ippico, e negli States sta guadagnando spazio in varie giurisdizioni. Recentemente, è sbarcata anche in Africa (Ghana).

  1. Wynn Resorts

Fatturato stimato 2022: $ 3,8 miliardi

L’operatore di resort americano ha in portafoglio Wynn Resorts Las Vegas, Encore Boston Harbor, Wynn Macau e Wynn Palace, Cotai, ed opra sul canale digitale con Winn Interactive. Wynn Resorts ha visto impennare fortemente il proprio titolo alla Borsa di New York dopo il crollo subito a metà ottobre e, secondo la banca d’investimento JPMorgan, è ben preparata per beneficiare della ripresa a Macao quando cadranno i blocchi Covid.

  1. Light & Wonder

Fatturato stimato 2022: 2,4 miliardi

I ricavi e l’utile operativo di Light & Wonder sono cresciuti rispettivamente del 20% e del 16% durante il terzo trimestre fiscale, e la leva del debito netto è scesa a 3,1x dopo aver raggiunto un picco di 10,5x durante la fase acuta del coronavirus. La riduzione del debito è avvenuta quando Light & Wonder ha venduto la divisione lottery per 6,6 miliardi di dollari in contanti, il che le ha poi consentito di ridurre il debito di un 55%.

  1. La Française des Jeux

Fatturato stimato 2022: $ 2,4 miliardi

Potrà sorprendere che il colosso francese di lotterie (di cui è operatore unico) e scommesse sportive, di proprietà dello Stato, sia entrato nella Top10 mondiale, ed in effetti la compagnia stessa annuncia per quest’anno risultati superiori alle attese. L’azienda offre giochi in flash, drawing games, eSport e scommesse sportive. Il portafoiglio include Euro Millions-My Million, Joker+, Loto, Keno Gagnant a vie e Amigo. Francaise Des Jeux gestisce due scommesse sportive, di cui una distribuita in esclusiva attraverso la sua rete di vendita al dettaglio (circa 30.000 punti), mentre l’altra è un’offerta competitiva distribuita su Internet con una licenza ARJEL.

 

Marco Cerigioni – PressGiochi