24 Giugno 2024 - 16:16

IGT riporta i risultati del primo trimestre 2024

International Game Technology PLC ha riportato i risultati finanziari per il primo trimestre terminato il 31 marzo 2024. Ricavi di 1,07 miliardi di dollari, in crescita dell’1% rispetto all’anno precedente,

15 Maggio 2024

Print Friendly, PDF & Email

International Game Technology PLC ha riportato i risultati finanziari per il primo trimestre terminato il 31 marzo 2024.

  • Ricavi di 1,07 miliardi di dollari, in crescita dell’1% rispetto all’anno precedente, guidati dalla forte crescita della lotteria globale, parzialmente compensata dalla tempistica delle vendite di prodotti di gioco e digitali
  • L’utile operativo di 256 milioni di dollari è in linea con l’anno precedente, mentre il margine di utile operativo del 24,0% ha superato le aspettative di circa 400 punti base; escludendo i costi di separazione e disinvestimento, l’utile operativo è aumentato del 7% raggiungendo la cifra record di 273 milioni di dollari e il margine è aumentato di 150 punti base
  • EBITDA rettificato di 443 milioni di dollari e margine EBITDA rettificato del 41,5%; escludendo i costi di separazione e disinvestimento, l’EBITDA rettificato è stato di 461 milioni di dollari e il margine è migliorato di 80 punti base al 43,1%
  • Miglioramento delle prospettive per l’anno fiscale 2024 sulla base degli ottimi risultati del primo trimestre 2024

     

“Soluzioni innovative di giochi, hardware e sistemi hanno portato a performance migliori del previsto della lotteria globale e dei giochi e servizi digitali nel primo trimestre”, ha affermato Vince Sadusky, CEO di IGT. “Di conseguenza, stiamo migliorando i nostri obiettivi di fatturato e profitto per l’intero anno 2024, che riflettono lo slancio generale attraverso gli indicatori chiave di prestazione nel bilancio dell’anno. Continuiamo a fare progressi nella separazione della lotteria globale dal gioco e nel digitale e nella preparazione per la transazione proposta con Everi.”

“Abbiamo realizzato una performance record in termini di profitti organici nel primo trimestre, se escludiamo i costi di separazione e dismissione”, ha affermato Max Chiara, CFO di IGT. “La Società opera da una posizione di forza con una leva finanziaria netta storicamente bassa, ampia liquidità e scadenze gestibili del debito a breve termine.”

  • Annunciato lo scorporamento delle attività di gioco e digitale e la fusione con Everi Holdings, Inc.; la conclusione della transazione è prevista tra la fine del 2024 e l’inizio del 2025
  • Riconosciuto con il massimo dei voti ai programmi di premi ICE London 2024, tra cui “Prodotto della lotteria dell’anno” e “Miglior datore di lavoro per diversità e inclusione”
  • Ha ricevuto un’estensione del contratto di fornitura dalla Lotteria Nazionale del Regno Unito
  • Siglato un accordo di licenza con la Lotteria del Maryland per il gioco a estrazione brevettato Cash Pop™ di IGT
  • Mystery of the Lamp™ è stato nominato “Nuovo gioco premium con le migliori prestazioni” all’EKG Slot Awards Show 2024
  • Aggiudicato il contratto per la fornitura di terminali per videolotterie PeakDual™ 27 in tutto il Quebec
  • Lancio di contenuti iGaming nel Rhode Island
  • Ottenuto il rating AAA MSCI ESG, il rating più alto possibile, e ottenuto una medaglia d’oro nel rating di sostenibilità da EcoVadis

     

Principali dati finanziari:

Fatturato consolidato di 1,07 miliardi di dollari, in crescita dell’1% rispetto a 1,06 miliardi di dollari dello stesso periodo dell’anno precedente, trainato dalla forte crescita della lotteria globale, parzialmente compensata dalla tempistica delle vendite di prodotti di gioco e digitali

  • I ricavi della lotteria globale, pari a 661 milioni di dollari, sono aumentati del 6% su base annua grazie a vendite di prodotti significativamente più elevate, guidate dalla consegna dei terminali self-service GameTouch™ 28 in Canada e dagli aggiornamenti software a Singapore e in Germania, e dalla continua forza delle vendite nello stesso negozio in Italia
  • I ricavi di giochi e servizi digitali pari a 406 milioni di dollari, rispetto ai 436 milioni di dollari dell’anno precedente, riflettono minori vendite di prodotti dovute a minori spedizioni di unità terminali nell’anno in corso e all’aumento della proprietà intellettuale e delle licenze software nell’anno precedente, parzialmente compensati da maggiori ricavi da servizi guidati dalla crescita della base installata globale, che ha più che compensato i rendimenti inferiori, e da un aumento del 10% dei ricavi dell’iGaming

     

Utile operativo di 256 milioni di dollari, in linea con l’anno precedente; escludendo i costi di separazione e disinvestimento, l’utile operativo è salito al livello record di 273 milioni di dollari e il margine è aumentato di 150 punti base al 25,6%

  • Utile operativo della lotteria globale pari a 258 milioni di dollari, in crescita dell’8% rispetto ai 240 milioni di dollari dell’anno precedente, grazie alle forti vendite nello stesso negozio in Italia e al maggiore margine di vendita dei prodott
  • Utile operativo di giochi e digitale di 81 milioni di dollari rispetto a 83 milioni di dollari dello stesso periodo dell’anno precedente poiché i miglioramenti dei processi di ricerca e sviluppo e l’alleggerimento dei costi della catena di fornitura sono compensati da minori ricavi e ulteriori investimenti nel business; il margine di reddito operativo è aumentato di 80 punti base al 20%
  • Supporto aziendale e altre spese per 83 milioni di dollari rispetto a 68 milioni di dollari, trainati da 18 milioni di dollari di costi di separazione e dismissione

EBITDA rettificato di 443 milioni di dollari rispetto a 449 milioni di dollari dello stesso periodo dell’anno precedente; esclusi i costi di separazione e disinvestimento, l’EBITDA rettificato è aumentato del 3% a 461 milioni di dollari e il margine EBITDA rettificato è aumentato di 80 punti base al 43,1%

Interessi passivi netti pari a 72 milioni di dollari rispetto ai 70 milioni di dollari dell’anno precedente

Utili su cambi di 15 milioni di dollari, rispetto alla perdita di 26 milioni di dollari dell’anno precedente, principalmente a causa dell’impatto non monetario delle fluttuazioni del tasso di cambio EUR/USD sul debito e della riduzione delle perdite legate alla svalutazione del peso argentino

Altre spese non operative, al netto di 1 milione di dollari rispetto a 4 milioni di dollari dell’anno precedente, a causa delle perdite derivanti dall’estinzione del debito nell’anno precedente

Accantonamento per imposte sul reddito di 69 milioni di dollari, rispetto a 87 milioni di dollari dell’anno precedente, principalmente dovuto a minori svalutazioni su attività fiscali differite, parzialmente compensate da un maggiore utile ante imposte

Utile netto di 128 milioni di dollari rispetto ai 67 milioni di dollari dello stesso periodo dell’anno precedente

Utile diluito per azione pari a 0,40 dollari, rispetto a 0,11 dollari dell’anno precedente, principalmente trainato da utili su cambi, rispetto alle perdite su cambi dell’anno precedente, e da minori accantonamenti per imposte sul reddito; Utile diluito rettificato per azione pari a 0,46 dollari rispetto a 0,49 dollari dell’anno precedente

Indebitamento netto di 5,2 miliardi di dollari rispetto a 5,1 miliardi di dollari al 31 dicembre 2023; Leva finanziaria netta pari a 2,9x, in linea con il livello del 31 dicembre 2023.

 

PressGiochi

 

×