04 Marzo 2024 - 19:13

Icedaily titola: “Il mondo scende ad ICE”, ed è vero!

CLARION ha appena chiuso le porte dell’ICE LONDON e già annuncia BARCELLONA 2025… ma intanto guardate le immagini di questa edizione!

09 Febbraio 2024

Print Friendly, PDF & Email

Operatori, decisori politici, associazioni di settore, fornitori, produttori di giochi, creatori di contenuti, sistemi di pagamento, affiliazione, esport, ricercatori, giornalisti. Non mancava davvero nessuno in questa ultima edizione di ICE a Londra. Si consolida così lo status di più grande evento a livello globale dell’evento che rappresenta il settore dei giochi, delle scommesse e delle lotterie a 360 gradi, in ogni suo aspetto.

Nell’ultimo anno a Londra Clarion Gaming aveva fatto una promessa coraggiosa nei confronti di espositori e partecipanti, con l’impegno di garantire più connessioni, più ispirazione e più apprendimento.

Incredibile a dirsi, ma la promessa è stata mantenuta.

In questi tre giorni, i delegati provenienti da 167 paesi hanno gremito i corridoi dell’area espositiva, con il 95% dei preregistrati che svolge un ruolo nel processo decisionale. ICE e la sua mostra gemella, IGB Affiliate hanno ospitato questa settimana 800 espositori coprendo tutti i settori del gaming e le industrie affiliate, e riempiendo l’area espositiva.

IGB affiliate quest’anno è cresciuta del 10% con un numero record di 250 espositori passando alla copertura di uno spazio di 13.647mq.

Nelle tre giornate dell’ICE si è parlato di mercati emergenti e in crescita, di diversità ed inclusione, dell’importanza del ruolo delle donne, di scommesse sugli esort, si è popolata l’pEsports Arena, in cui il focus era sulla Formula 1.

Non è mancato davvero nulla: le conosciute ICE Consumer Protection Zone e ICE VOX nella Platinum Suite. Ma non solo.

Lo Street Gaming Hub organizzato Gambling Business Group (GBG) per permettere ai visitatori di fare rete con colleghi del settore terrestre e condividere aggiornamenti sul lavoro intrapreso dal settore in materia di tutela dei consumatori, conformità e autoregolamentazione.

Ancora: Fast Forward, una novità in cui la tecnologia di domani è stata mostrata alle persone che la introdurranno sul mercato; Fast Future è stata invece rivolta alle start-up che desiderano entrare in contatto con potenziali investitori, rivoluzionari positivi che stanno introducendo sul mercato nuovi modi di fare business e/o tecnologie rivoluzionarie.

La Growth Markets Zone, un focus per le aziende attive o mirate all’America Latina e all’Africa.

 

CLARION ha appena chiuso le porte dell’ICE LONDON e già annuncia BARCELLONA 2025 lanciando un entusiasmante video per dire addio all’ICE di Londra e dare il benvenuto alla prossima edizione che si terrà a Barcellona a partire dal 20 al 22 gennaio 2025.

Il video è stato presentato ieri subito dopo la chiusura dell’ultima edizione londinese. Clarion Gaming non perde tempo e ha così voluto salutare la nuova città ospitante con un video che mostra gastronomia, intrattenimento, cultura e affari in un unico luogo.

Questo addio segna l’inizio di una nuova fase promettente per l’industria dei giochi e dell’intrattenimento a Barcellona.

“ICE 2024 – scrivono gli organizzatori – è stato un enorme successo con più visitatori e affari realizzati che mai. Vorremmo cogliere l’occasione per ringraziare Londra. Sei stata la nostra casa per 88 anni incredibili. Durante la nostra celebrazione di chiusura dell’ICE 2024, ci siamo presi del tempo per riflettere sul prezioso contributo che Londra ha dato e abbiamo guardato avanti alla nostra entusiasmante nuova casa a Barcellona. Questa mossa apre le porte a nuove possibilità e opportunità. Barcellona sarà più di una città ospitante: sarà una partnership con Fira Barcelona e la città di Barcellona. I visitatori avranno la possibilità di sperimentare la vibrante cultura della città, le delizie culinarie e il ricco patrimonio, assicurando un’esperienza indimenticabile”.

 

Noi di PressGiochi, come media partner, saremo al fianco di Clarion in questa nuova avventura!