01 Ottobre 2020 - 22:28

Gtech: al via maxi emissione da 5 miliardi di dollari

Nell’ambito dell’operazione di acquisizione di IGT (International Game Technology), la società ha annunciato il collocamento di bond per circa 5 miliardi di dollari (4,3 miliardi di euro circa) tramite il

03 Febbraio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito dell’operazione di acquisizione di IGT (International Game Technology), la società ha annunciato il collocamento di bond per circa 5 miliardi di dollari (4,3 miliardi di euro circa) tramite il veicolo Cleopatra Finance Limited che depositerà in acconto di garanzia (escrow) i proventi delle obbligazioni fino al completamento dell’acquisizione.

Il gruppo guidato da Marco Sala ha avviato il roadshow e confermato l’intenzione di completare la conquista di IGT entro il secondo trimestre di quest’anno. Come noto al termine dell’operazione la capogruppo del nuovo aggregato Gtech-IGT avrà la sede a Londra e sarà quotata soltanto a New York. Un’assemblea speciale di IGT è in calendario per il prossimo 10 febbraio.

Come riporta LaStampa.it -Al servizio della maxi-fusione erano previsti prestiti ponte per 10,7 miliardi di dollari, ma attualmente sono attive linee di credito per 4,9 miliardi di dollari che saranno quindi coperte dalla nuova emissione. Il debito finanziario netto complessivo dovrebbe così passare da 7,29 miliardi di euro (4,7 volte l’ebitda). L’emittente Georgia Worldwide PLC, la nuova holding britannica, in particolare collocherà titoli a 3,5,7,10 anni per 3,5 miliardi di dollari circa (senior secured note con rating Ba2/BB+) e titoli a 5 e 8 anni per 1,25 miliardi di euro (senior secured note con rating Ba2/BB+).

I ricavi del nuovo colosso saranno al 50% americani e al 39% italiani. Le macchinette (slot machine incluse) saranno al 46% dei ricavi e le lotterie al 38 per cento. Il gruppo si attende sinergie dall’operazione per 280 milioni di dollari di ebitda, ricavi complessivi da 6,17 miliardi di dollari e un ebitda adjusted da 2,09 mld (margine al 34%).

PressGiochi