27 Settembre 2022 - 20:46

FVG. Telesca (assessore Pol. Sociali): “Uso improprio della parola gioco; abbiamo creato un mostro”

“La prevenzione è l’obiettivo principale della legge regionale per il contrasto della dipendenza da gioco d’azzardo, anche con il supporto delle associazioni e degli Enti locali”. Lo ha ricordato l’assessore

11 Febbraio 2015

Print Friendly, PDF & Email

“La prevenzione è l’obiettivo principale della legge regionale per il contrasto della dipendenza da gioco d’azzardo, anche con il supporto delle associazioni e degli Enti locali”. Lo ha ricordato l’assessore alla Salute e alle Politiche sociali, Maria Sandra Telesca, intervenendo al convegno “Gioco d’azzardo, rischio, speranza e illusione”, organizzato oggi a Udine dalla Caritas. La legge regionale di riferimento è la n.1 del 2014 sulle “Disposizioni per la prevenzione, il trattamento e il contrasto della dipendenza da gioco d’azzardo, nonché delle problematiche e patologie correlate”. “La parola ‘gioco’ – secondo l’assessore Telesca – aveva in origine tutt’altro significato. Ne abbiamo fatto un uso improprio, creando una specie di mostro”.

 

PressGiochi