01 Ottobre 2022 - 16:23

Flutter: nel primo semestre ricavi a 3,38 miliardi di £

Il periodo di negoziazione ha visto il gruppo continuare a registrare una crescita, poiché i ricavi sono stati pari a 3,38 miliardi di sterline, in aumento dell’11% rispetto ai corrispondenti risultati del primo semestre 2021 di 3,05 miliardi di sterline.

12 Agosto 2022

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicando i risultati intermedi del primo semestre 2022, Flutter Entertainment ha affermato che gli utili riflettono un periodo di note sfide normative e macroeconomiche, evidenziate dalla leadership all’inizio dell’anno.

Il periodo di negoziazione ha visto il gruppo continuare a registrare una crescita, poiché i ricavi sono stati pari a 3,38 miliardi di sterline, in aumento dell’11% rispetto ai corrispondenti risultati del primo semestre 2021 di 3,05 miliardi di sterline.

La continua crescita dei ricavi riflette la riuscita esecuzione di un “focus sugli attori ricreativi” in tutti i mercati da parte dei marchi del gruppo, aiutandolo ad aumentare la sua base di giocatori mensili attivi a 8,7 milioni di clienti.

“La prima metà del 2022 è stata positiva per il Gruppo, con progressi significativi realizzati rispetto agli obiettivi strategici delineati a marzo”, si legge nella dichiarazione del CEO del Gruppo Peter Jackson. “Abbiamo ampliato la nostra base di clienti ricreativi di oltre un milione di giocatori e aumentato la percentuale di clienti che utilizzano strumenti di gioco più sicuri a oltre un terzo”.

Nel Regno Unito e in Irlanda, il portafoglio dei marchi di casa di Flutter ha registrato un calo dei ricavi del 4% a 1,09 miliardi di sterline, poiché l’EBITDA rettificato dell’unità è stato inferiore di 38 milioni di sterline a 321 milioni di sterline. Il rallentamento del mercato interno riflette un periodo comparativo più difficile per i marchi sportivi Sky Bet, Paddy Power e Betfair che hanno registrato un calo dei ricavi del 15% a 630 milioni di sterline, contro i massimi risultati del 2021 di 740 milioni di sterline.

In Australia, il gruppo ha elogiato la “performance eccezionale” di Sportsbet AU, che continua a rafforzare la sua “posizione sul podio di leader di mercato”, generando ricavi per £ 612 milioni e un contributo EBITDA di £ 219 milioni.

L’unità di gioco internazionale di Flutter di PokerStars registra un calo del 7% dei ricavi a £ 633 milioni. I duri aggiustamenti del periodo hanno visto PokerStars riportare i costi di uscita dal mercato combinati nei Paesi Bassi (£ 20 milioni) e Russia/Ucraina (£ 20 milioni), insieme a una modifica delle tasse sui giochi in Germania (£ 20 milioni). In confronto ai dati comparativi influenzati dal COVID, PokerStars ha registrato un calo del 32% dell’EBITDA rettificato a 122 milioni di sterline (H12021: 179 milioni di sterline).

Flutter è fiducioso che PokerStars possa compensare le sfide europee, poiché l’unità riporta “una forte crescita dei ricavi nei mercati di India, Brasile, Georgia, Armenia e Canada”.

Il trading del secondo semestre vedrà Flutter aggiornare il proprio portafoglio internazionale (non statunitense/non britannico) con la neo acquisita Sisal SPA, società operativa della lotteria italiana del SuperEnalotto. “Siamo stati lieti di accogliere Sisal nel Gruppo all’inizio di questo mese, un’attività che ha registrato ottime performance durante il primo semestre” ha dichiarato il CEO.

Fornendo un aggiornamento per le sue prestazioni negli Stati Uniti, Flutter ha sottolineato il dominio del mercato della sua unità FanDuel nei mercati nordamericani. I ricavi del mercato statunitense sono cresciuti del 50% a 1,1 miliardi di sterline (H12021: 652 milioni di sterline), riflettendo il prodotto superiore di FanDuel e l’efficiente acquisizione di clienti operanti negli stati statunitensi di recente regolamentazione.

PressGiochi