30 Maggio 2024 - 09:01

FIT: Lotteria Italia, disegniamo la fortuna con ADM

Concluso l’iter legislativo ed ottenuto il via libera ricevuto dalle rispettive commissioni parlamentari di Camera e Senato, la nuova edizione della Lotteria Italia scalda i motori in vista della partenza

22 Maggio 2023

Print Friendly, PDF & Email

Concluso l’iter legislativo ed ottenuto il via libera ricevuto dalle rispettive commissioni parlamentari di Camera e Senato, la nuova edizione della Lotteria Italia scalda i motori in vista della partenza delle vendite, generalmente schedulata per il mese di settembre.

Anche per il 2023 la Lotteria Italia rappresenterà l’unica lotteria nazionale ad estrazione differita dell’anno, così come peraltro ormai da tempo sancito dal legislatore anche sulla base delle indicazioni di volta in volta pervenute da parte dell’Amministrazione Finanziaria.

Per il terzo anno consecutivo – scrive la Federazione Italiana Tabaccai – torna, insieme alla Lotteria Italia, anche l’iniziativa «Disegniamo la Fortuna con ADM», il concorso dedicato agli artisti diversamente abili che vedranno le loro opere valutate da una giuria d’eccezione per essere poi rappresentate sui biglietti che verranno posti in vendita.

Per quest’anno l’iniziativa prevede la celebrazione del tema «Disabilità e Musica», ispirato all’impegno profuso per favorire l’integrazione sociale, il benessere e il talento musicale delle persone coinvolte.

L’intento è quello di far sì che gli artisti coinvolti considerino il biglietto della lotteria quale veicolo di trasmissione di messaggi e di valori e non solo come mero segno distintivo dell’evento ludico.

All’iniziativa potranno prendere parte, con un massimo di cinque bozzetti realizzati dagli artisti di proprio riferimento, tutti gli enti del Terzo settore impegnati in attività di promozione dei valori solidaristici, di integrazione sociale, anche in ambito artistico, di assistenza socio-sanitaria e di supporto alle persone con disabilità.

Le opere realizzate dagli artisti concorrenti nella più ampia libertà di espressione artistica e di scelta delle tecniche esecutive, in una prima fase saranno valutate sulla base delle caratteristiche tecniche richieste e sulla pertinenza ai valori promossi per il tramite dell’iniziativa.

Successivamente, invece, in una seconda fase che dovrebbe concludersi prima dell’estate, i lavori prescelti saranno sottoposti al vaglio di una Commissione nominata da ADM formata da personalità provenienti dal mondo dell’arte, dello spettacolo, della musica e delle Istituzioni, la quale sarà chiamata a valutare il valore estetico, l’originalità, il grado di complessità dell’opera, il percorso creativo e la tecnica utilizzata.

Le dieci opere individuate dalla Commissione saranno, poi rappresentate sui biglietti della Lotteria Italia 2023.

Un progetto, quello varato dall’Agenzia tradizionalmente impegnata nel ruolo di presidio dello Stato nel settore dei giochi, che intende sottolineare l’importanza delle iniziative proposte dagli enti del Terzo settore impegnati quotidianamente nella promozione dei valori solidaristici, di integrazione sociale e di supporto alle persone con disabilità, quale fondamentale valore inclusivo.

PressGiochi