24 Settembre 2020 - 03:26

Fisco. Aumenti degli acconti IRES/IRAP 2015 se lo Stato non otterrà entrate sufficienti da sanatoria slot

Decreto Milleproroghe convertito in legge ha prorogato al 30.09.2015 il termine entro il quale il Ministero dell’Economia e delle Finanze potrà decidere l’aumento, per i soggetti IRES, della misura degli

04 Marzo 2015

Print Friendly, PDF & Email

Decreto Milleproroghe convertito in legge ha prorogato al 30.09.2015 il termine entro il quale il Ministero dell’Economia e delle Finanze potrà decidere l’aumento, per i soggetti IRES, della misura degli acconti IRES/IRAP 2015. La decisione potrà scattare se dal monitoraggio del maggior gettito IVA scaturente dallo sblocco dei pagamenti dei debiti alle imprese da parte della Pubblica Amministrazione e dalla sanatoria del contenzioso sulle slot machine (art. 15, D.L. n. 102/2013) non si otterranno entrate sufficienti al raggiungimento degli obiettivi previsti. L’aumento, se verrà stabilito, sarà applicabile solo in sede di versamento della seconda o unica rata di acconto in scadenza il 30.11.2015.

Pressgiochi