29 Settembre 2020 - 06:52

Delega fiscale. Ciocca (LN): “Presentata mozione contro depotenziamento delle regioni in materia di gioco”

“La Regione Lombardia e la Commissione Commercio ha fatto molto sul tema ludopatia. La nostra è una legge importante che ha ottenuto l’approvazione di moltissimi sindaci italiani di qualsiasi colore politico e che punta a rottamare il pericolo del gioco d’azzarda nella nostra Regione”.

03 Marzo 2015

Print Friendly, PDF & Email

“La Regione Lombardia e la Commissione Commercio ha fatto molto sul tema ludopatia. La nostra è una legge importante che ha ottenuto l’approvazione di moltissimi sindaci italiani di qualsiasi colore politico e che punta a rottamare il pericolo del gioco d’azzarda nella nostra Regione”. Il Presidente della Commissione Attività Produttive della regione Lombardia, Angelo Ciocca (LN) denuncia il pericolo della dipendenza dal gioco d’azzardo e critica il Governo che depotenzia la lotta delle Regioni con l’approvazione della delega fiscale.

“Tuttavia – continua Ciocca – mentre la Regione Lombardia fa molto sul territorio per sostenere questa battaglia anche con le associazioni del territorio, il governo Renzi decide di depotenziare le amministrazioni locali annullando quei provvedimenti votati all’unanimità dalle commissioni e dall’aula. Per questo, oggi abbiamo presentato una mozione urgente per chiedere al governo di fermare questa decisione che ancora una volta premia le lobby dell’azzardo. Il governo sta con le lobby e questo non è accettabile. Chiediamo a gran voce che vengano fermati i provvedimenti che il governo ha intenzione di approvare nei prossimi giorni. Il governo vuole abolire il potere delle regioni di adottare, ad esempio, distanze minime dai luoghi sensibili e vuole installare nuove videolotterie che rappresentano un ulteriore pericolo per i nostri cittadini”.

PressGiochi