20 Settembre 2020 - 06:46

Corte dei Conti. Nottola (Pg): “Sono numerose le azioni contro ricevitorie lotto per mancato pagamento giocate”

“Occorre intensificare la lotta alla negligenza e agli sprechi ed il contrasto alle illegalità e alla corruzione. Ciò investe direttamente il ruolo della Corte”. Lo ha detto il Procuratore Generale

10 Febbraio 2015

Print Friendly, PDF & Email

“Occorre intensificare la lotta alla negligenza e agli sprechi ed il contrasto alle illegalità e alla corruzione. Ciò investe direttamente il ruolo della Corte”. Lo ha detto il Procuratore Generale della Corte dei Conti, Salvatore Nottola, nel corso della cerimonia d`inaugurazione dell`anno giudiziario 2015. “A questo proposito, si deve menzionare la collaborazione appena instaurata fra Corte dei Conti e Autoritario Nazionale Anticorruzione – ha aggiunto – con un `tavolo di collaborazione permanente` insediatosi lo scorso 20 gennaio”.

Nella sua relazione tecnica presentata per l’occasione Nottola ha ricordato che “sono ancora numerose le azioni esercitate nei confronti dei concessionari delle ricevitorie del gioco del Lotto per il mancato versamento dei proventi delle giocate. Nello specifico: Procura regionale per l’Abruzzo per euro 14.990,20, Procura regionale Alto Adige sede Bolzano per euro 65.879,30, Procura regionale per il Molise per euro 3.135,98, Procura regionale per il Piemonte per euro 81.289,59 e Procura regionale per la Sardegna.

La Procura regionale per la Liguria – tra le altre cose – ha spiegato infine il Procuratore Generale – ha accertato un danno complessivo di euro 242.657,30 a carico di una ricevitoria del lotto nei cui confronti ha anche proposto istanza per sequestro conservativo”.

PressGiochi