22 Maggio 2024 - 20:23

Cirsa ottiene 552,5 milioni di euro di risultato operativo nel 2022; in Italia migliora il settore AWP e VLT solo nel secondo semestre

CIRSA ha ottenuto nel 2022 un utile operativo di 1.741,2 milioni di euro e un utile operativo di 552,5 milioni di euro. Nel 2022, i risultati hanno avuto un’evoluzione molto

22 Febbraio 2023

Print Friendly, PDF & Email

CIRSA ha ottenuto nel 2022 un utile operativo di 1.741,2 milioni di euro e un utile operativo di 552,5 milioni di euro.

Nel 2022, i risultati hanno avuto un’evoluzione molto favorevole trimestre dopo trimestre, sia in termini di crescita dei ricavi che di risultato operativo, che è stato del +66,7% superiore a quello realizzato nel 2021.

In un contesto economico complesso, derivato dall’impatto delle restrizioni Covid sui ricavi, e generalizzati incrementi di costo, il raggiungimento di tali risultati è stato possibile grazie allo sforzo dell’intera organizzazione nell’attuazione dei piani industriali e all’efficienza e produttività attese.

Da segnalare anche l’acquisizione della società italiana di giochi online E-Play24, che rafforza la strategia

omnicanale del Gruppo.

Per quanto riguarda il quarto trimestre, la Società ha realizzato un utile operativo di 496 milioni di euro (+31,1% rispetto al 4Q’21) e un utile operativo di 154,6 milioni di euro (+27,6% rispetto al 4Q’21).

Il ritorno ai livelli di attività precedenti alla pandemia e l’esecuzione dei piani sopra descritti hanno contribuito al miglioramento dei risultati in tutte le linee di business.

Secondo Joaquim Agut, presidente esecutivo del Gruppo CIRSA, “senza l’impegno dell’intera organizzazione nel raggiungere i nostri obiettivi sia finanziari che di sostenibilità, non sarebbe stato possibile tornare sul sentiero della storica crescita trimestrale, e quindi superare i risultati raggiunti nel 2019, poco prima della pandemia”.

CASINÒ

– I risultati della divisione Casinò sono in miglioramento al ritmo dell’evoluzione favorevole delle restrizioni Covid nei diversi paesi, anche se con un impatto particolare dal terzo trimestre dell’anno, in occasione dell’apertura del mercato marocchino a maggio, così come la rigorosa esecuzione dei piani commerciali e di efficienza, già superano nel secondo semestre i risultati del 2019. Da segnalare l’incorporazione del Casinò di Tangeri nel mese di maggio.

SLOT

– Nel quarto trimestre la divisione Slots in Spagna ha consolidato la netta ripresa di ricavi ed Ebitda che si era protratta per tutto il 2022, migliorando anche i risultati ottenuti nel quarto trimestre 2019. L’ottima accettazione da parte dei nostri clienti dell’offerta di gioco attraverso lo sfruttamento di modelli di successo come Manhattan o Kong Chita e il rigore nell’implementazione di vari piani di produttività spiegano questi risultati.

In Italia abbiamo iniziato il 2022 ancora con importanti restrizioni che hanno avuto un impatto diretto sui consumi, anche se negli ultimi due trimestri dell’anno abbiamo osservato un miglioramento del trend delle due linee di business, AWP e VLT, che dovrebbe consentire un inerzia positiva all’inizio del 2023.

SALE GIOCHI –

La divisione GAMING HALL ha continuato a migliorare il livello di attività dei mesi precedenti grazie alla gestione operativa del business e alla continuità delle azioni di fidelizzazione e recupero della clientela messe in atto.

 

SPORTIUM

I risultati della divisione giochi online e scommesse sportive sono stati molto positivi, con una crescita sia dei ricavi che della quota di mercato rispetto all’anno precedente. La stagionalità è stata segnata dai Mondiali in Qatar, con risultati favorevoli in tutti i canali e geografie. Seguendo la strategia di rafforzamento della posizione del marchio in diversi mercati, è stato siglato un accordo con il Manchester City, in qualità di sponsor ufficiale del club.

BINGO

–  La divisione Bingo, dove le sale annesse hanno trainato la crescita, ha mantenuto il trend di risultati positivi grazie ai piani di azione messi in atto, focalizzati sulla fidelizzazione e soddisfazione dei clienti.

PressGiochi