25 Settembre 2020 - 13:21

Casinò di Saint Vincent: i problemi dell’azienda sono più di uno

“Non è accettabile che si continui a parlare del costo del personale come se fosse l’unico dei problemi dell’azienda e soprattutto come se nulla fosse stato fatto fino ad oggi

15 Gennaio 2015

Print Friendly, PDF & Email

“Non è accettabile che si continui a parlare del costo del personale come se fosse l’unico dei problemi dell’azienda e soprattutto come se nulla fosse stato fatto fino ad oggi per affrontare tale questione”. Così il direttivo Savt-Casinò critica la posizione dei vertici della casa da gioco valdostana dopo un incontro svoltosi nei giorni scorsi.
“Gli accordi stipulati tra le parti negli ultimi mesi garantiranno infatti a regime un risparmio di oltre 10 milioni di euro all’anno sulla voce costi del personale, – spiegano il segretario di categoria Alessandro Parrella e il segretario regionale Claudio Albertinelli – grazie tra l’altro all’uscita dall’azienda di oltre 100 lavoratori”.
Secondo il Savt “tutto questo conferma come la problematica sia stata affrontata con la dovuta attenzione e con il giusto senso di responsabilità da parte dei lavoratori e delle loro rappresentanze”. Il sindacato sollecita inoltre l’azienda a presentare il piano di marketing e un nuovo piano di organizzazione del personale.

PressGiochi