29 Settembre 2020 - 17:48

Casinò e gioco d’azzardo: Germano Medici è il nuovo vicepresidente di Uni Europa Gaming

È Germano Medici, coordinatore nazionale del comparto gioco e case da gioco della Fisascat Cisl, il nuovo vicepresidente di Uni Europa Gaming. Veneto, 58 anni, Medici è stato eletto quest’oggi

24 Febbraio 2015

Print Friendly, PDF & Email

È Germano Medici, coordinatore nazionale del comparto gioco e case da gioco della Fisascat Cisl, il nuovo vicepresidente di Uni Europa Gaming.

Veneto, 58 anni, Medici è stato eletto quest’oggi a Sanremo, a conclusione dei lavori del congresso del sindacato europeo che si occupa dei lavoratori impegnati nel settore del gioco.

“Con grande soddisfazione accolgo questo impegno in un comparto che, per i processi di grande espansione del gioco on line e di contemporanea contrazione delle presenze presso le sale dei casinò a livello europeo e globale, necessita, come emerso nel corso di questo congresso, una particolare attività di monitoraggio a tutela dei diritti dei lavoratori in particolare dei giovani” ha detto il neovicepresidente di Uni Europa Union Gaming.

Il meeting europeo di Sanremo, al quale hanno partecipato 45 tra delegati e rappresentanti, ha permesso di compiere un accurato screening dell’attività del gioco Paese per Paese, dal Regno Unito alla Svezia, dalla Spagna all’Olanda, dalla Germania alla Francia e in Italia ovviamente. È apparso necessario, come anticipato dal neo vicepresidente Germano Medici e dal segretario generale della Fisascat Cisl, Pierangelo Raineri, coordinare le iniziative a livello europeo e globale, per consentire un’uniformità di azioni a tutela dell’occupazione e per lo sviluppo di progetti per il futuro.

Queste stesse problematiche e le attività che comporteranno per risolverle verranno affrontate in un quadro più ampio al prossimo congresso di Uni Global Union Gaming previsto a Città del Messico.

PressGiochi