23 Settembre 2020 - 13:40

Casinò di Sanremo. Febbraio si chiude con 3,7 mln incassati; + 12% sul 2014

La casa da gioco ha incassato nel mese appena concluso € 3.730.388 con un incremento percentuale del 12% rispetto al febbraio 2014, che si riverbera sui dati annuali progressivi, toccando

01 Marzo 2015

Print Friendly, PDF & Email

Una chiusura d’eccezione per la casa da gioco a febbraio 2015, un “magico” + 12% rispetto al febbraio 2014, con il segno positivo che domina in termini di introiti sia per i giochi tradizionali + 26,7% che per le slot machines, + 7,5%.

La casa da gioco ha incassato nel mese appena concluso € 3.730.388 con un incremento percentuale del 12% rispetto al febbraio 2014, che si riverbera sui dati annuali progressivi, toccando un lusinghiero +5,3% rispetto al primo bimestre 2014, che premia il lavoro svolto.

“Abbiamo registrato con grande soddisfazione”- spiega il Presidente di Casinò Spa, dott. Gian Carlo Ghinamo con i consiglieri avv. Maurizio Boeri e dott.sa Sara Rodi- “i risultati eccezionali della settimana del Festival quando abbiamo incassato quasi mezzo milione di euro in più rispetto alla settimana della kermesse canora 2014. Non è stato solo un intenso afflusso di visitatori ma anche di clienti che hanno mostrato una maggiore propensione alla spesa a volersi”- diciamo -“lasciarsi andare” nel clima giocoso, un elemento che non si riscontrava da tempo. Segnali che sono continuati per tutto il mese e che hanno consolidato la presenza di nuovi ospiti nelle sale dei tavoli verdi. Il sindaco Alberto Biancheri e l’amministrazione comunale tutta, maggioranza e opposizione, per i rispettivi ambiti, sono riusciti a consolidare i “benefici” del Festival dentro la città, un elemento vincente anche per la casa da gioco, a sua volta ben strutturata per capitalizzare il momento favorevole.

Sono risultati che non arrivano per caso ma che sono il frutto dell’impegno profuso da tempo da tutta la squadra Casinò, lavoratori, consulenti Cda, insieme per un unico scopo il rafforzamento della capacità aziendale di creare profitto per continuare ad essere volano economico per la città e per il territorio.”

E prosegue: “Il gradimento della clientela si è espresso sia per le diversificate offerte di gioco che vanno dall’ ”ever green” giochi tradizionali, alle slot sempre all’avanguardia ai diversificati tornei da ultimo quello di Burraco che ha portato in Riviera 450 giocatori provenienti da tutta Italia, alle simpatiche lotterie che appassionano la clientela. Sta per partire, infatti, il nuovo concorso che sarà dedicato al Giro d’Italia e che metterà in palio come sempre splendidi premi. A questo si affiancano proposte ludiche – culturali, di livello internazionale. Caratteristica del nostro Casinò in questo momento è il dinamismo, la capacità di adeguarsi alle richieste del mercato e di suoi utenti intuendo desideri e tendenze di un settore dove spettacolo, cultura e divertimento sono gli elementi essenziali dell’offerta, che si propone di livello internazionale.”

 

I numeri

Dall’inizio dell’anno la casa da gioco ha incassato €7.332.185 (+5,31%); i giochi tradizionali hanno registrato € 1.683.487 (-9%) le slot machines €5.648.698 ( +10,5%).

Nel mese di febbraio gli introiti sono arrivati a quota € 3.730.388 ( +12%) i giochi tradizionali si sono attestati a € 996.014 (26,69%), le slot a €2.734.374 ( 7,48%).

In due mesi nelle sale slot sono stati centrati Jackpot di importi superiori a € 4,999 per un montepremi complessivo di € 746.851. Sono pendenti ben 58 premi per un bottino da sbaragliare di € 680.201. Il Jackpot più ricco è quello legato alle Star Wars che ha raggiunto il valore di €141.342.

 

Gli eventi del mese di marzo

Il calendario propone per il 6 marzo a teatro “Zelig Show” uno tra i format televisivi più seguiti delle reti Mediaset. ( biglietti da €20 a € 10) Saranno sul palcoscenico Gianluca De Angelis e Marta Zoboli, Andrea Di Marco, Nuzzo e Di Biase, Paolo Casiraghi con la presentazione di Leonardo Manera. L’8 marzo, festa della donna, verrà festeggiato sul Roof Garden con l’esibizione de Nouveau Cirque au feminin all’insegna dell’acrobatica, della comicità e della grazia femminile. Nel Teatro dell’Opera, invece, si esibirà alle ore 21.00 il teatro dell’Albero in “L’eredità di Eszter con Cloris Brosca” . Ingresso libero.

Spettacolo già tra i più richiesti quello del 28 febbraio ore 21.00: Stefano Bollani in concerto.

Nel Teatro dell’Opera per i “Martedì Letterari” si alterneranno, solo per citarne alcuni, Andy Luotto, Rocco Moliterni, Barbara Ronchi della Rocca, Giacomo Dacquino, Piergiorgio Odifreddi, Antonia Arslan.

PressGiochi