30 Settembre 2020 - 20:53

Casinò di Campione: su cambio valuta, Comune a confronto con Viminale e Mef per trovare soluzioni

L’amministrazione comunale campionese ha avuto oggi a Roma un incontro interministeriale cui hanno preso parte dirigenti dei ministeri vigilanti (Interno e dell’Economia e delle Finanze) durante il quale è stata

29 Gennaio 2015

Print Friendly, PDF & Email

L’amministrazione comunale campionese ha avuto oggi a Roma un incontro interministeriale cui hanno preso parte dirigenti dei ministeri vigilanti (Interno e dell’Economia e delle Finanze) durante il quale è stata illustrata in modo approfondito la grave situazione in cui si trova il Comune e la sua comunità a motivo dell’improvviso mutatamento del rapporto di cambio tra euro e franco svizzero, quest’ultima la moneta corrente con cui vengono regolate le transazioni sul territorio dell’exclave. “Da parte di tutti i presenti – spiega il vice sindaco di Campione, Florio Bernasconi, che vi ha partecipato assieme al direttore generale Giampaolo Zarcone – c’è stata la consapevolezza che quanto avvenuto sia imputabile a fattori macroeconomico indipendenti dalla gestione del Comune e della Casa da gioco. L’impegno assunto è stato quello di ritrovarci in tempi stretti per cercare soluzioni condivise che permettano di superare l’attuale delicato momento economico e finanziario e, contestualmente, definire proposte che consentano di eliminare i fattori di rischio legati alla fluttuazione del cambio euro franco che influenza la vita quotidiana dei campionesi.

PressGiochi