13 Giugno 2024 - 07:04

Brasile, il governo fissa entro la fine dell’anno la richiesta per le licenze di gioco

Il governo brasiliano ha fissato una scadenza per le richieste di licenza di gioco entro la fine del 2024. Secondo le nuove normative, gli operatori di gioco dovranno ottenere una

24 Maggio 2024

Print Friendly, PDF & Email

Il governo brasiliano ha fissato una scadenza per le richieste di licenza di gioco entro la fine del 2024. Secondo le nuove normative, gli operatori di gioco dovranno ottenere una licenza federale entro il 31 dicembre 2024. A partire dal 1° gennaio 2025, le aziende che non rispetteranno questa scadenza incorreranno in sanzioni.

Il processo di regolamentazione è stato ufficializzato dal Presidente Lula, che ha firmato la legge il 30 dicembre 2023. Gli operatori dovranno pagare una tassa di 30 milioni di reais per una licenza di cinque anni, che permetterà di operare fino a tre marchi. Le licenze sono riservate alle aziende costituite secondo il diritto brasiliano e che abbiano una sede nel Paese, con un membro del consiglio che detenga almeno il 20% del capitale sociale.

Coloro che non riusciranno a ottenere la licenza entro tale data limite dovranno affrontare sanzioni a partire dal 1° gennaio 2025.

 

PressGiochi