29 Settembre 2020 - 07:34

Binetti (Ap): “Sbagliato delegare il tema del gioco d’azzardo interamente alla Commissione Finanze”

Durante l’esame della legge di Stabilità in Commissione Affari sociali della Camera, l’onorevole Paola Binetti (AP) ha sottolineato che il testo approvato dal Senato reca numerose nuove disposizioni relative al

22 Dicembre 2014

Print Friendly, PDF & Email

Durante l’esame della legge di Stabilità in Commissione Affari sociali della Camera, l’onorevole Paola Binetti (AP) ha sottolineato che il testo approvato dal Senato reca numerose nuove disposizioni relative al gioco di azzardo e in particolare una sorta di sanatoria che permette la regolarizzazione dei soggetti non collegati al totalizzatore nazionale, ponendo in evidenza che in tal modo si realizza un ampliamento dell’offerta. “La Commissione – ha affermato – non può rimanere indifferente, anche alla luce del lavoro sinora svolto per contrastare il gioco di azzardo patologico. Non si può subordinare la ricerca di una soluzione ad un grave problema sociale e sanitario a considerazioni di carattere economico. Invitando a non ignorare la situazione di fragilità vissuta da molti soggetti e dalle loro famiglie, giudica sbagliato e «pilatesco» l’atteggiamento di delegare interamente il tema del gioco d’azzardo alla Commissione Finanze”.

Sulla questione è intervenuta anche l’on. Miotto del Pd affermando: “la collega Binetti pone un problema serio, facendo presente che la competenza sulla disciplina dei giochi spetta alla Commissione Finanze. Auspico che in ogni caso i componenti della Commissione possano intervenire sulla questione con altri strumenti a disposizione dei parlamentari”.

PressGiochi