27 Novembre 2022 - 01:56

Bilancio dello Stato: da lotto e lotterie, tra gennaio e settembre, entrate a 10,2 mld

Le entrate tributarie e contributive nel periodo Gennaio-Settembre 2022 mostrano nel complesso una crescita di 54.011 milioni di euro (+10,4 per cento) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. La dinamica osservata

17 Novembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

Le entrate tributarie e contributive nel periodo Gennaio-Settembre 2022 mostrano nel complesso una crescita di 54.011 milioni di euro (+10,4 per cento) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. La dinamica osservata è la risultante della variazione positiva delle entrate tributarie (+41.800 milioni di euro, +12,1 per cento) e della crescita, in termini di cassa, delle entrate contributive (+12.211 milioni di euro, +7,0 per cento).
Le entrate tributarie nei primi nove mesi dell’anno evidenziano un aumento di 41.800 milioni di euro (+12,1 per cento) rispetto allo stesso periodo del 2021.
Il gettito delle imposte contabilizzate al bilancio dello Stato registra una crescita sostenuta (+37.086 milioni di euro, +10,9 per cento). Le variazioni risultano positive anche per gli incassi da attività di accertamento e controllo (+3.207 milioni di euro, +58,5 per cento) e per le entrate degli enti territoriali (+4.624 milioni di euro, +12,7 per cento). Le poste correttive – che riducono le entrate del bilancio dello Stato – sono in aumento di 3.117 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2021 (8,2 per cento).

Le entrate di lotto, lotterie e altre attività di gioco ammontano a 10.235 milioni di euro registrando un aumento pari a 2.175 milioni di euro (+27,0 per cento) per l’incremento della componente del Preu (+3.167 milioni di euro) dovuto alla chiusura, nel periodo Gennaio-Giugno dello scorso anno, delle sale gioco, scommesse, bingo, casinò e delle slot machine per il contenimento dell’ondata pandemica. Risulta in diminuzione di 735 milioni di euro (-12,2 per cento) il gettito del gioco del lotto.

A gennaio-settembre 2022 – andando ad analizzare i dati nel dettaglio – si registra a livello di competenza giuridica una crescita del 27% sotto la voce Lotto e Lotterie pari a 10.235 mln di euro, 2.175 milioni in più rispetto a gennaio-settembre 2021. Crescita che viene confermata sul fronte degli incassi dove si registra alla stessa voce addirittura un +161,5 pari a 5.924 milioni incassati, 3.659 in più rispetto allo stesso periodo di riferimento del 2021.

PressGiochi

 

×