30 Settembre 2020 - 20:28

Bielorussia. Scoperto giro di partite mai giocate ma pagate dai bookmakers

Il calcioscommesse non conosce frontiere, purtroppo. L’ennesima conferma, come riporta la ‘BBC’, arriva dalla Bielorussia dove sarebbe stato scoperto un giro di partite mai giocate ma regolarmente pagate dai bookmakers

06 Marzo 2015

Print Friendly, PDF & Email

Il calcioscommesse non conosce frontiere, purtroppo. L’ennesima conferma, come riporta la ‘BBC’, arriva dalla Bielorussia dove sarebbe stato scoperto un giro di partite mai giocate ma regolarmente pagate dai bookmakers agli scommettitori.
Lo scandalo, denominato in modo non troppo originale ‘ghost games’, consisterebbe insomma nella manipolazione delle gare senza che le due squadre in questione scendano neppure in campo.
Giochino questo che sarebbe già costato centinaia di migliaia di euro a moltissime agenzie che avrebbero pagato scommesse vincenti sull’amichevole Slutsk- Shakhter Soligorsk, apparentemente finita 2-1 per lo Slutsk ma che in realtà non si è mai disputata.
Il tutto nonostante persino i due club avessero riportato sui propri siti ufficiali il presunto risultato della gara per qualche minuto, club che poi hanno confermato la disputa del match sulla quale invece le autorità bielorusse hanno avuto fortissimi dubbi fin da subito.
Ecco allora le indagini e la scoperta di un attacco hacker che avrebbe colpito siti e account delle due società, le quali si sono immediatamente proclamate estranee a quella che resta comunque una vera e propria truffa.
PressGiochi