21 Settembre 2020 - 20:14

Astro: in pubblicazione un ‘format’ per contrastare giuridicamente ogni interpretazione illegittima della Stabilità

Tutti i concessionari di rete stanno inoltrando, o hanno già inoltrato, comunicazioni ai gestori in merito alle modalità con cui intendono affrontare l’attuazione della legge di Stabilità. Alcune società di

02 Gennaio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Tutti i concessionari di rete stanno inoltrando, o hanno già inoltrato, comunicazioni ai gestori in merito alle modalità con cui intendono affrontare l’attuazione della legge di Stabilità. Alcune società di connessione – scrive l’associazione Astro – hanno scelto di “rinviare sostanzialmente” ogni decisione definitiva sino alla promulgazione del decreto dei Monopoli a mezzo del quale saranno rese noti importi e modalità di corresponsione dello speciale tributo fissato nella legge di stabilità.

Alcuni Concessionari hanno adottato iniziative che possono, invece, essere caratterizzate da indicazioni operative già suscettibili sia di effetti immediati, sia di necessità pronta risposta in termini legali.

Per detti casi, AS.TRO si impegna a pubblicare Lunedì mattina un “format” di risposta a mezzo della quale “contrastare giuridicamente” tutte quelle interpretazioni della legge di stabilità che siano volte a superare “arbitrariamente e illegittimamente” l’obbligo della ri-negoziazione” espressamente imposto dalla nuova normativa.

Delle comunicazioni di Altri concessionari, infine, non si ha evidenza. AS.TRO, pertanto, chiede agli iscritti di inoltrare all’indirizzo info@assotrattenimento.com, dette comunicazioni, in formato pdf già pre-scaricato, affinché possano essere vagliate dai consulenti per una pronta risposta tecnico-giuridica, nonché per una più rapida valutazione politica da parte dell’Associazione, in merito ai percorsi negoziali che sono in essere.

AS.TRO ribadisce ai propri iscritti che tutto il proprio staff di consulenti è sempre al lavoro, senza alcuna interruzione festiva, affinché l’operatore AS.TRO non resti mai solo a decidere su come procedere, ma abbia sempre il consiglio tecnico e giuridico (oltre che politico-strategico) della propria rappresentanza, sulla base del quale adottare una linea aziendale sostenibile e lecita.

PressGiochi