22 Settembre 2020 - 15:40

Arona. Il sindaco azzera le tasse a chi riapre un’attività: esclusi compro oro e slot machine

Ad Arona, l’amministrazione Gusmeroli, per far fronte alla crisi che ha portato alla chiusura di diverse attività commerciali cittadine, ha ideato un’ulteriore operazione per stimolare l’economia locale. A partire dal

31 Dicembre 2014

Print Friendly, PDF & Email

Ad Arona, l’amministrazione Gusmeroli, per far fronte alla crisi che ha portato alla chiusura di diverse attività commerciali cittadine, ha ideato un’ulteriore operazione per stimolare l’economia locale.

A partire dal primo gennaio 2015 chi riapre una attività commerciale, su tutto il territorio comunale, i cui locali risultino chiusi dal 31.12.2012 potrà usufruire dell’azzeramento totale della: TASSA RIFIUTI, TASI, TOSAP e imposta sulla pubblicità. Potranno godere delle medesime agevolazioni anche i commercianti che decidano di ampliare gli esercizi già esistenti su tutto il territorio comunale, sempre riaprendo serrande chiuse dal 2012.

A godere delle agevolazioni, sono inclusi tutti gli esercizi di vicinato ed esclusi esercizi “compro oro”, “sexy shop”, “centri massaggio” o locali che abbiano al loro interno slot machine, in quanto attività che esulano dalla finalità dell’Ente di riqualificare nuovamente vie e piazze penalizzate dalla presenza di negozi chiusi.

Il primo cittadino di Arona Alberto Gusmeroli ha dichiarato: “Si compie un altro passo a favore di una rivitalizzazione dell’economia, andando incontro a cittadini e commercio; sono molteplici i benefici che si traggono da questa iniziativa. Da una parte si vuole incentivare i commercianti ad aprire o ampliare locali ed attività, incentivando anche la nascita o l’incremento di nuovo lavoro e occupazione e si viene incontro ai bisogni dei cittadini che potranno nuovamente avere sotto casa una scelta commerciale ampia e varia, così come lo era prima della crisi che ha messo in ginocchio la nostra economia. Apriamo il 2015 all’insegna della positività, perché Arona è una città che si muove e l’evoluzione passa soprattutto da iniziative innovative come la riapertura delle “Attività di vicinato”.

PressGiochi