21 Settembre 2020 - 05:33

Anacapri. Il comune si prepara al referendum anti-slot organizzando un convegno sulla ludopatia

L’amministrazione comunale di Anacapri, in provincia di Napoli, ha organizzato in questi giorni un incontro dedicato al tema della ludopatia e del gioco d’azzardo. Sono stati chiamati a portare il loro contributo medici ed esperti del settore, tra cui la dottoressa psicoterapeuta

12 Gennaio 2015

Print Friendly, PDF & Email

L’amministrazione comunale di Anacapri, in provincia di Napoli, ha organizzato in questi giorni un incontro dedicato al tema della ludopatia e del gioco d’azzardo. Sono stati chiamati a portare il loro contributo medici ed esperti del settore, tra cui la dottoressa psicoterapeuta responsabile della Siipac (Società italiana intervento patologie compulsive) per il Lazio Florinda Maione, il presidente associazione “Baccarato” Ignazio Barbuscia e il sociologo e consulente della Consulta Antiusura Maurizio Fiasco.

L’evento ha riscosso un grande successo vista la partecipazione ottenuta e si inserisce nel progetto comunale di mettere al bando i giochi e le slot machine in particolare dal paese. Infatti, a maggio si terrà il referendum consultivo durante il quale gli anacapresi saranno chiamati a dire “sì” o “no” alle slot machine in prossimità dei luoghi sensibili. Sull’intera questione pende però un ricorso al Tar da parte di un esercente che ha chiesto l’annullamento del regolamento comunale sui giochi leciti.

PressGiochi