20 Maggio 2024 - 02:03

Allwyn: la lotteria punta ad evolversi per incontrare la generazione Z

La dirigenza di Allwyn International ritiene che il settore globale delle lotterie si trovi in un “punto di intersezione” guidato dalla trasformazione digitale e dai cambiamenti sociali. I pensieri e

05 Aprile 2024

Print Friendly, PDF & Email

La dirigenza di Allwyn International ritiene che il settore globale delle lotterie si trovi in un “punto di intersezione” guidato dalla trasformazione digitale e dai cambiamenti sociali.

I pensieri e le opinioni del team di leadership di Allwyn sono stati pubblicati in un rapporto intitolato “Il Futuro della Lotteria: Un Gioco per il Cambiamento”, prodotto dall’agenzia di ricerca The Future Laboratory.

Allwyn ha commissionato il rapporto per analizzare i sentimenti dei consumatori, tecnologia e tendenze sociali al fine di prevedere gli impatti futuri sul settore globale delle lotterie. Anche se sono state condivise opinioni, Allwyn ha sottolineato che il rapporto “non dovrebbe essere interpretato come correlato ai piani futuri per la Quarta licenza della National Lottery nel Regno Unito”.

Le lotterie rimangono la forma di gioco più popolare e comune in tutte le geografie, importanti per i governi per raccogliere fondi per cause pubbliche e civiche. La popolarità delle lotterie è sottolineata dal fatto che “solo negli Stati Uniti, le vendite delle lotterie ammontano a circa 100 miliardi di euro all’anno, più delle vendite combinate dei biglietti dei film, della musica e dei concerti”.

Si prevede che il mercato delle lotterie rimanga resiliente, secondo H2 Capital: “Le vendite globali delle lotterie dovrebbero crescere a più di mezzo trilione di dollari entro il 2035, con un aumento di oltre il 40% rispetto al 2025”.

Tuttavia, si consiglia cautela riguardo alle forti proiezioni, poiché, insieme ad altri settori dell’intrattenimento, le lotterie si trovano nel bel mezzo di un cambiamento generazionale. Il rapporto recita: “Entro il 2030, la Bank of America prevede che la Generazione Z – nati dopo il 1996 – deterrà più di un quarto del reddito globale.

“I cambiamenti demografici dei Millennial e della Generazione Z metteranno alla prova la resilienza delle lotterie e gli attori del settore devono promuovere le lotterie come un “campione di scopo – distinguendosi da ogni altra sottocategoria di gioco”.

 

PressGiochi