13 Giugno 2024 - 05:05

ADM ad AgriUmbria 2024 per parlare anche di contrasto al gioco illegale

Nell’anno record di AgriUmbria – la Mostra mercato nazionale dell’agricoltura, zootecnia e alimentazione che si è appena conclusa presso la Fiera di Bastia Umbra (PG) con oltre 100.000 visitatori –

09 Aprile 2024

Print Friendly, PDF & Email

Nell’anno record di AgriUmbria – la Mostra mercato nazionale dell’agricoltura, zootecnia e alimentazione che si è appena conclusa presso la Fiera di Bastia Umbra (PG) con oltre 100.000 visitatori – anche l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM), ospite dell’Organizzazione con un proprio stand, ha registrato un ottimo successo di pubblico.

Presso lo spazio informativo i funzionari ADM di Perugia hanno infatti potuto far conoscere le molteplici attività istituzionali svolte e in particolare le agevolazioni fiscali su prodotti energetici (gasolio agricolo, gpl), il rilascio di autorizzazioni per fruire di rimborsi accisa per la produzione di forza motrice o energia elettrica con gruppi elettrogeni e le semplificazioni degli adempimenti per i piccoli impianti e i depositi di carburanti a uso privato, nonché per gli impianti di produzione energia da fonti rinnovabili, le opportunità in tema di export al di fuori dell’Unione Europea, i controlli sulla sicurezza dei prodotti e la tutela del Made in Italy, il contrasto al gioco illegale e al contrabbando dei tabacchi.

Lo stand ADM ha richiamato l’attenzione di molti visitatori incuriositi dalla teca in cui erano custoditi alcuni prodotti contraffatti sequestrati presso il porto di Livorno e l’aeroporto di Perugia al termine di importanti operazioni antifrode, dalla slot machine con relativa apparecchiatura elettronica in grado di accertare le macchine da gioco illegali, nonché dal punto informativo in cui un funzionario chimico ha potuto illustrare, anche con l’ausilio di specifiche attrezzature, come si effettuano la classificazione e l’esame organolettico dell’olio extravergine di oliva, le analisi chimiche sul grano e sul vino, ma anche quelle sui carburanti (in special modo gasolio) spesso oggetto di contraffazione.

Sono stati più di 2.100 i visitatori ospiti dello stand ai quali sono stati consegnati materiali divulgativi come la brochure di ADM (450) e quella circa il corso su “Economia e Accise” (550) che inizierà il prossimo autunno all’Università di Perugia in collaborazione con ADM e il contributo dell’ADiSu che mette a disposizione 20 borse di studio.

Circa 250 sono stati invece gli studenti provenienti da tutta Italia che hanno partecipato alle lezioni con prove di panel test sull’olio extravergine organizzati da ADM in collaborazione con l’AIA (Associazione Italiana Allevatori) o presso lo stand sui temi della contraffazione, marchio CE, etc.

Al taglio del nastro, insieme alle massime autorità, era presente il Direttore Territoriale ADM per la Toscana e l’Umbria, Davide Bellosi, che ha successivamente atteso al padiglione la visita del Ministro Masaf, On. Francesco Lollobrigida, accompagnato per l’occasione dal Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno, On. Emanuele Prisco, e dal Presidente della X Commissione di Palazzo Madama, Sen. Franco Zaffini.

Il Ministro si è soffermato a lungo con i funzionari di Perugia elogiando il loro lavoro svolto quotidianamente e ricordando l’importanza dei controlli che le Istituzioni svolgono a tutela dei prodotti agroalimentari e del Made in Italy. Tra le visite al punto informativo ADM anche quella

del Vice Presidente della Giunta Regionale, Roberto Morroni, e della storica voce del GR1 Rai Sandro Capitani (La Terra, Coltivando il futuro, etc.).

Il Direttore Territoriale Davide Bellosi ha partecipato anche quale relatore al convegno inaugurale affrontando il delicato tema “I controlli della tracciabilità e la tutela delle filiere di Qualità per le carni bovine”. Presente anche, tra i relatori, l’Ispettore centrale ICQRF Felice Assenza.

PressGiochi